Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, nell'uovo un'altra sconfitta: Contro il Roccella finisce 2-3

I metelliani si fanno rimontare con Ficarrotta, autore di una doppietta, e superare in zona Cesarini con un goal di Santaguida - I calabresi festeggiano la "Resurrezione Pasquale" con i tre punti



Giovedi, 13 apr 2017
Cavese-Roccella 2-3, inizio gara - (@foto di Nello Bisogno)
CAVA DE’ TIRRENI – (Servizio di Nello Bisogno) - La Cavese ritorna in abulia: dopo i due successi consecutivi contro Castrovillari e Gela, i metelliani perdono il match casalingo contro il Roccella. Contro i calabresi di mister Galati, gli uomini di Longo perdono nuovamente la bussola e conducono una gara priva di stimoli. Il Roccella, più motivato e in rimonta, piazza il colpo vincente in piena zona Cesarini. LA CRONACA – Nella prima frazione di gioco la Cavese sembra partire con il piede giusto, ma prima di annotare un’azione degna di nota bisogna aspettare il 23°:  Ciarcià serve Gabrielloni che apenna dentro l’area alza la sfera sopra la traversa. Al 26° Ciarcià batte dalla bandierina per Parenti che di testa sfiora il goal: il portiere ospite si salva con l’ausilio
del palo. Il Roccella, però, è in agguato e al 30° passa: Ficarrotta viene lanciato in contropiede e dal limite lascia partire un tiro su cui Conti risulta impreparato e fa 0 a 1. La Cavese prova a ristabilire le distanze in rapida successione al 35° e al 36° con Bellante, ma in entrambe le occasioni l’attaccante metelliano alza troppo la mira. Non fallisce il bersaglio, però al 43°, quando è abile a trasformare in goal un assist di Ciarcià.  La prima parte della gara finisce con il punteggio di parità per 1-1.

La rete di Bellante - (@foto di N. Bisogno)
Nella ripresa la Cavese al primo giro di lancette passa subito in vantaggio: Loreto crossa dalla sinistra per Gabrielloni che spizzica per Giglio che insacca per il 2-1. Al 48° Giglio fallisce per poco il bis: di testa mette di poco sul fondo un cross di Loreto.  La gara si vivacizza e il Roccella replica al 51° con Rodriguez che di testa impegna Conti alla parata a terra. Sul rovesciamento di fronte, al 52°, Gabrielloni fallisce per poco la palla del 3-1: nell’occasione è bravo Sorrentino a respingere sulla linea la sfera. Quando meno te lo aspetti, però, il Roccella pareggia. Al 53° Rodriguez
con un passaggio filtrante serve Ficarrotta che con un tiro in diagonale batte per la seconda volta Conti: 2-2. La Cavese potrebbe passare al 61° con Padovano che da posizione decentrata e sotto porta si vede respingere da Mittica la sfera in angolo. Gli ospiti ribattono colpo su colpo e al 63° è ancora Ficarrotta che manca di poco il bersaglio: la sfera finisce di poco sul fondo. Al 71° Ciarcià calcia una punizione dal limite, Gabrielloni fa sponda per Celiento che di testa guadagna solo un calcio d’angolo. L’attaccante ex Paganese ci riprova all’80° con un diagonale dalla sinistra, ma il suo tiro viene deviato in angolo. La gara sembra avviarsi alla fine con il punteggio ancorato sul 2-2, ma a un minuto dallo scadere dei novanta regolamentari, gli ospiti passano. Il cronometro segna l’89° quando Santaguida in contropiede serve Rodiguez che calcia a rete, Conti respinge la sfera sulla quale si avventa nuovamente Santaguida e insacca per il 2-3 definitivo. Fine delle trasmissioni: non bastano ai metelliani, infatti,  i quattro minuti di recupero per raddrizzare il match. Il sig. Fiero di Pistoia dice che può bastare e manda tutti sotto la doccia: il Roccella ringrazia e festeggia la Pasqua di Resurrezione con i tre punti, per la Cavese, invece, nell’uovo solo un’altra sconfitta. Buona Pasqua a tutti!

Nello Bisogno



TABELLINO di Cavese 2 – Roccella 3

Cavese (3-5-2): Conti; Riccio (58’ Celiento), Parenti, Migliaccio; Ciarcià; Bellante (75’ Felleca), Armenise (58’ Padovano), Alleruzzo, Loreto; Giglio, Gabrielloni; All: E. Longo. A disp: D’Amico, Uliano, Rossi, Giannattasio, Felleca, Pappalardo, Padovano, Golia, Celiento.

Roccella (3-4-2-1): Mittica, Cordova, Sorrentino, De Carlo, Minici, Sendin, La Paina, Rodriguez, Franco (68’ Tedesco), Ficarrotta (73’ Femia), Santaguida; All: F. Galati.

Arbitro: sig. Adalberto Fiero di Pistoia; Assistenti: Sig.ri C. Scoppio di Molfetta e F. Zangara di Catanzaro

Marcatori: 30’ e 53’ Ficarrotta (R), 43’ pt Bellante, 46’ st Giglio (C)

Note: Cielo parzialmente nuvoloso con clima primaverile; terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presinti circa 400: assenete la tifoseria ospite e gli ultras della curva sud Catello Mari per protesta verso la società. Ammoniti: Bellante, Ciarcià (C); Espulsi: -; Angoli: 4 – 3; Recupero: 1’ pt – 4’ pt

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre