Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, "manita" alla Sancataldese: al "Lamberti" finisce 5-0

Vittoria roboante contro i siciliani di San Cataldo, ma Leonzio e Virtus Igea non mollano - Gabrielloni realizza una tripletta, di Rossi e Felleca gli altri due goal - Esordio fra i pali del cavese Giuseppe D'Amico



Domenica, 12/02/2017
Cavese-Sancataldese, inizio gara - (©foto di Nello Bisogno)
CAVA DE TIRRENI – (servizio di Nello Bisogno) – Una Cavese sorniona, attenta e capace di colpire al momento giusto l’avversario, quella schierata in campo contro la Sancataldese, compagine giunta a Cava per fare la sua onesta partita, schierandosi sulla difensiva sin dai primi minuti. In occasione della gara con i siciliani, la società metelliana ha ospitato la famiglia del piccolo Genny Sorrentino di Pagani, che lotta con la sindrome GDC, (Disturbo Congenito della Glicosilazione). Le cure per questa grave patologia sono molto costose e il papà di Genny, Giuseppe Sorrentino, ha fondato un’associazione volta a raccogliere fondi da devolvere alla ricerca e a tutte le famiglie colpite da questa problematica. Per l’occasione, i calciatori di Cavese e Sancataldese hanno indossato una t-shirt con il logo dell’associazione.  

Il primo goal di Rossi -  (©foto di N. Bisogno)
LA CRONACA - Dopo una breve fase di studio, nel primo tempo i metelliani si portano al tiro con Riccio all’8° che ci prova dal limite, ma il portiere ospite è attento e con prontezza respinge la sfera. Passa solo un minuto e Ciarcià, dopo uno scambio con Rossi su calcio di punizione, piazza di poco alta la palla. La Cavese spinge alla ricerca del goal, la Sancataldese si limita a difendere e a contenere le giocate metelliane. Al 13° Galullo e Rossi, per i padroni di casa, mancano l’appuntamento con la rete: Ciarcià batte una punizione dalla destra, ma un difensore ospite intercetta e mette in angolo la sfera. Al 20° la squadra metelliana fa le prove generali al goal con Celiento che, scattato in contropiede sulla sinistra, una volta al limite si accentra e calcia a rete, ma l’estremo ospite è attento e devia in angolo. Goal che arriva qualche minuto dopo: al 29° su manovra offensiva della Cavese,
Ciarcià pesca Rossi in area che di prima intenzione calcia a rete e insacca per l’1-0. La squadra metelliana potrebbe raddoppiare al 38° con Celiento che, dopo uno scambio con Rossi, si porta al tiro, ma Cusimano devia ancora in angolo. Due minuti più tardi, al 40°, l’episodio che spiana la strada alla goleada metelliana realizzata nel secondo tempo: Celiento scatta in contropiede e s’invola verso l’area avversaria ma Martorana, in precedenza già ammonito, lo atterra al limite dell’area. Il direttore di gara lo espelle per doppia ammonizione. Il primo tempo si avvia alla conclusione e dopo due minuti di recupero il sig. Fontani di Siena manda tutti al riposo.  

Il 5-0 siglato da Gabrielloni - (©foto di N. Bisogno)
Nel secondo tempo è tutto facile per gli uomini di Longo che, anche forti della superiorità numerica, dilagano. Al 66° arriva il raddoppio di Felleca, che dopo un primo tiro di Ciarcià respinto dal portiere, riceve palla da Celiento e insacca per il 2-0. Passano pochi minuti e la Cavese fa tris: al 74° errore di Bello in difesa, Rossi recupera palla e la serve a Gabrielloni che manda alla destra di Cusimano per il 3-0. Ormai gli ospiti sono in balia degli aquilotti che all’83° fanno poker ancora con Gabrielloni che, a culmine di un contropiede, riceve palla da Uliano e di precisione fa 4-0. Non paghi del risultato, gli aquilotti affondano ancora e all’89° vanno in goal, manco a dirlo, con il solito Gabrielloni, che realizza la tripletta personale: Parenti con un cross dalla sinistra pesca in area l’attaccante metelliano che si aggiusta la sfera e porta a cinque le marcature per la Cavese. Dopo due minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine. Domenica prossima, intanto, gli uomini di Longo sono chiamati a sostenere in trasferta un altro scontro difficile nel derby contro il Pomigliano.

Nello Bisogno


TABELLINO di Cavese 5 – Sancataldese 0 – (a cura di Paola Arena)

CAVESE (4-3-3): D’Amico; Padovano (80° Armenise), Parenti, Riccio, Parenti, Galullo; Ciarcià, DI Deo (78° Uliano). Rossi; Felleca, Gabrielloni, Celiento (70° Bellante); All: E. Longo. A disp: Bisogno, Uliano, Alleruzzo, Armenise, Nunziante, Bellante, Giglio, Golia, Migliaccio.

Sancataldese (3-5-2): Cusimano, Cincotta, terzo, Fragapane, Di Marco, Martorana, Galletti (50° Desi), Bello, Gonzalez (70° Pilato), Carioto (81° Alu), Greco; All: R. Marcenò. A disp: La Cagnina, Pilato, Maniscalco, Letizia, Alu, Desi.

Arbitro: Sig. Federico Fontani di Siena; assistenti: sig.ri R. Terenzio e F. Chiappetta di Cosenza

Marcatori: 29° Rossi, 66° Felleca, 74°, 83° e 89° Gabrielloni (C)

Note: Giornata di sole e terrenno di gioco in discrete condizioni. Spettatori presenti circa 1200, di cui una cinquantina di tifosi provenienti da San Cataldo. Ammoniti: Galullo, Riccio Celiento e Bellante (C), Martonara (SC); Espulsi: Martonara per doppia ammonizione; Angoli: 7-0 per la Cavese; Recupero: 2’ pt – 2’ st. 

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre