Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, i metelliani tornano alla vittoria: contro la Frattese calano il tris

Aquilotti a segno tre volte contro i nerostellati di Frattamaggiore: Migliaccio apre le marcature, poi Gabrielloni e Rossi arrotondano il punteggio



Cavese-Frattese, lo striscione esposto dagli aquilotti
 prima del fischio d'inizo - @foto di Nello Bisogno
CAVA DE’ TIRRENI – (servizio di Nello Bisogno)Dopo due pareggi consecutivi, finalmente la Cavese torna alla vittoria. Con un primo tempo brillante e perfetto, in cui gli uomini di miater Longo surclassano la Frattese di mister Liquidato, e una seconda parte della gara giocata con una giusta dose di cinismo e accortezza, la squadra metelliana fa bottino pieno. A inizio gara anche la società metelliana ha partecipato alla campagna di solidarietà a favore delle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto, esponendo lo striscione “UNITI NON SI TREMA”.

LA CRONACA – Passano pochi minuti dal fischio d’inizio e la Cavese è già in vantaggio. Al 3° di gioco, infatti, su assist di D’Anna, Migliaccio approfitta di un errore difensivo e mette a segno la rete dell’1-0. Il primo tempo della gara è un monologo aquilotto: la squadra metelliana la fa da padrona e si assiste a una partita a senso unico. Al 9°, su conseguente tiro da calcio d'angolo, D’Anna mette la sfera al centro per Di Deo che di testa costringe Mascolo alla parata miracolosa. Il capitano cerca di ripetersi al 31° ma viene atterrato in area, la palla arriva a Bellante che a botta sicura calcia a rete, ma il portiere ospite è attento e devia in angolo la sfera. Sul conseguente tiro dalla bandierina è ancora Di Deo che costringe
la difesa ancora in angolo. Il capitano metelliano ci riprova al 37° con un calcio di punizione da circa 30 mt, ma Mascolo è vigilie e blocca a terra la sfera. La Cavese a più ripresa cerca il colpo del KO, raddoppio che arriva prima dello scadere del tempo. Al 43° D’Anna scatta in contropiede e con un lancio dalla destra serve Gabrielloni in area che di testa non fallisce e insacca la palla del 2-0. Si va al riposo con il doppio vantaggio dei metelliani.

La rete di Migliaccio - @foto di Nello Bisogno
Nella ripresa la Cavese arretra il baricentro e, a differenza del primo tempo, è la Frattese a condurre il gioco. Per circa venti minuti, infatti, gli ospiti provano a riequilibrare le sorti della gara sfiorando il goal in più di un’occasione. Al 48° ci prova Costanzo con un calcio di punizione, Conti respinge di pugno la sfera. Al 51°, a seguito di una rapida azione di contropiede, è l’ex di turno Ausiello a provarci, ma la conclusione del mediano frattese risulta fuori dallo specchio della porta. Al 66° ci prova Costanzo con un tiro dal limite, la sfera, deviata dalla difesa aquilotta, sorvola di poco la traversa. La Cavese si fa rivedere dalle parti di Mascolo al 74° con un calcio dalla bandierina di Rossi che da l’illusione ottica del goal. Sul ribaltamento di fronte Da Dalt, con Conti ormai fuori dai pali, calcia a rete ma Parenti rimedia e salva la propria porta. In piena zona Cesarini accade di tutto di più: dal possibile goal dei frattesi che avrebbe riaperto l’incontro alla terza rete degli aquilotti che mette il sigillo a una gara quasi perfetta e a una vittoria più che meritata. All’87° Conti respinge sulla linea una punizione di Ragosta, che protesta perché vuole il goal: sul ribaltamento di fronte Rosi scatta in contropiede e una volta in area mette a segno la palla del 3-0 con la complicità di Mascolo che non blocca la sfera. La Cavese è ora nuovamente padrona del campo e sfiora il poker nei minuti di recupero in due circostanze: al 91° con Armenise che, su assist di Gabrielloni, con un tiro a giro costringe Mascolo alla respinta in angolo, e al 92° con Gabrielloni, che riceve palla da Armenise che ricambia l’assist precedente, ma la sfera finisce di poco a lato. Dopo quattro minuti di recupero il sig. Clerico di Torino manda tutti sotto la doccia. La Cavese esce dal “Lamberti” meritatamente vittoriosa contro la squadra che l’aveva eliminata dalla coppa, la mente, però, è già proiettata alla prossima sfida in trasferta: domenica farà visita al Castrovillari.





TABELLINO di Cavese 3 – Frattese 0 (curato e redatto da Paola Arena)

Cavese: (4-3-3) - Conti, Padovano, Parenti, Migliaccio, Loreto; D’Ancora, Di Deo, Rossi; D’Anna, Gabrielloni, Bellante; Allen: Emilio Longo. A disp: D’Amico, Castaldo, Galullo, Armenise, Alleruzo, CIarcià, Picaro, Pappalardo, Cicerelli.

Frattese: (4-3-3) – Mascolo, Palumbo, Della Monica, Costanzo, Riccio, Tommasini, Vacca, Ausiello, Longo, Angelillo, Da Dalt; All. Stefano Liquidato. A disp: De Felice, Liccardo, Ragosta, Varchetta, Calamaio, Acampora, Calvanese, Ammaturo, Ronga.

Arbitro: alessio Clerico di Torino; Assistenti: E. De Angelis e F.P. Aucello di Roma 2

Marcatori:  3° Migliaccio, 43° Gabrielloni, 88° Rossi


Note: Cielo sereno con temperatura mite; terreno di gioco in discrete condizioni. Spettatori presenti circa 1600, di cui un centinaio di tifosi ospiti sistemati in curva  nord. Prima del fischio d’inizio la squadra metelliana ha esposto lo striscione con la scritta “UNITI NON SI TREMA”, per Ammoniti: Padovano, D’Anna, Alleruzzo e Rossi (C), Riccio e Da Dalt (F). Espulsi - ; Angoli 8-2 per la Cavese. Recupero: 1’ pt – 4’ st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre