Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, "gelo" al Lamberti: al Gela i tre punti del big match

Grazie agli errori di Conti e Migliaccio, i siciliani portano a casa  l'intera posta in palio: di Rossi la rete del momentaneo pareggio - Domenica prossima trasferta insidiosa a Roccella Jonica



Domenica, 27 nov 2016
Cavese-Gela, formazione iniziale - (@foto di Nello Bisogno)
CAVA DE’ TIRRENI – (servizio di Nello Bisogno) – Partita di cartello, al “Lamberti”, tra Cavese e Gela. Seconda e terza classificata, lanciate all’inseguimento della matricola Igea, si sono affrontate a viso aperto alla conquista dell’intera posta in palio. Buono l’avvio della squadra metelliana, che dopo pochi minuti porta il primo attacco alla porta ospite. Durante un’azione elaborata in area, al 2° di gioco, Gabrielloni contrastato da Schisciano cade in area, ma la palla finisce a Ciarcià che con un tiro dal limite sfiora di poco il palo alla sinistra di Saitta. Al 7° la Cavese scatta in contropiede con Ciarcià che crossa in area una palla invitante per Bellante, ma l’esterno alto metelliano non arriva sulla sfera. Sulla conseguente azione di gioco, è Rossi che smarca in area D’Anna, ma la conclusione dell’attaccante metelliano finisce sull’esterno della rete dopo una deviazione della difesa ospite.  Le due squadre si affrontano senza esclusione di colpi e all’11° il Gela fa bingo. I siciliani

Cavese.Gela, la rete di Bonanno su errore di Conti
(@foto di N. Bisogno)
con Bonanno, e con la complicità di Conti, piazzano la palla dello 0-1. Incassato il colpo, gli aquilotti si riversano in area avversaria alla ricerca del pari. Ci provano al 27° con D’Anna che, su invito di Rossi, con un colpo di testa costringe Saitta alla respinta in angolo. La Cavese insiste e il goal del pareggio arriva al 37°: la squadra blufoncè scatta velocemente in contropiede e Gabrieloni serve a centro area per l'sccorente Rossi, che con un preciso diagonale piazza la sfera all’incrocio dei pali. Parità ristabilita e tutto da rifare per le squadre in campo. Prima del fischio di chiusura, durante il minuto di recupero concesso dal sig. Perenzoni, gli ospiti provano a rendersi pericolosi con Bonanno, che con un rasoterra dal limite mette la sfera di poco sul fondo. La prima frazione di gioco termina con il punteggio di 1-1.

Cavese-Gela, la rete di Rossi - (@foto di N. Bisogno)
La ripresa inizia all’insegna del primo tempo: le due squadre continuano a giocare a viso aperto. Al 48° gli aquilotti ci provano con Gabrielloni che, servito da Di Deo, entra in area e dopo aver dribblato un avversario, manda alle stelle sciupando una buona occasione. Al 55° Loreto ha un’ottima occasione per raddoppiare: dopo una triangolazione con D’Anna, infatti, il terzino metelliano con un tiro al volo costringe il portiere ospite alla respinta miracolosa in angolo. Tutto sembra filare per il meglio, e si assiste a una Cavese agguerrita alla ricerca della rete del sorpasso, ma il Gela è in agguato e alla prima occasione utile punisce gli aquilotti. Al 59° con una rapida ripartenza gli ospiti si presentano in area con Montalbano che con un diagonale calcia a rete, Migliaccio tocca la sfera quanto basta per ingannare il proprio numero 1 Conti, che nulla può per evitare il secondo goal del Gela: 1-2 e partita nuovamente in salita per gli uomini di Longo. Al 62° l’ultima vera palla goal per gli aquilotti. Ciarcià serve Gabrielloni in area che con un colpo di testa sfiora il pari: Saitta vola e devia in angolo la sfera. Nei minuti a seguire, e fino alla fine, la Cavese fa tanto volume di gioco alla ricerca del pari, senza mai. Dopo quattro minuti di recupero il direttore di gara mette fine al big match del “Lamberti”. La Cavese esce sconfitta, ma rimane al secondo posto in classifica alle spalle dell’Igea. Domenica prossima, intanto, i metelliani saranno ospiti del Roccella per un’altra partita insidiosa.

Nello Bisogno







TABELLINO di Cavese 1 – Gela 2  (curato e redatto da Paola Arena)

Cavese: (4-3-3) – Conti; Padovano, Parenti, Migliaccio, Loreto; Rossi, Do Deo, Ciarcià (68° Golia); D’Anna (75° Giglio), Gabrielloni, Bellante (81° Armenise). All: Emilio Longo. A disp: D’Amico, Donnarumma, Galullo, Alleruzzo, D’Ancora, Cicerelli.

Gela: (4-3-3) – Saita, CHidichimo, Bruno, Evola, Gambuzza, Campanaro, Bonaffini, Schisciano, Nassi, Montalbano (87° Brugaletta), Bonanno (92° Bulades Romito) ; All: Pietro Infantino. A disp: Vizzì, Runza, Napoli, Pisano, Scerra, Cantavenera.

Arbitro: Sig. D. Perenzoni di Rovereto; Assistenti: F. Valente di RM 2 e G. Perna di RM 1

Marcatori: 11° Bonanno (G), 37° Rossi (C) e 59° Montalbano (G)


Note: Cielo sereno con clima mite: terreno di gioco in discrete condizioni. Prima del fischio d’inizio, i due capitani hanno letto un messaggio in occasione della giornata contro la violenza sulle donne. Spettatori presenti circa 1600, di cui una quarantina di persone provenienti da Gela. Ammoniti: Loreto e DI Deo (C), Bonaffini e Nassi (G); Espulsi: -; Angoli: 12 – 3 per la Cavese; Recupero: 1’ pt – 4’ st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre