Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, ancora una battuta d'arresto: contro la "Juniores" della Sarnese non va oltre lo 0-0

Gli aquilotti di mister Papagni raggiunti nuovamente in vetta alla classifica dalla Frattese - Mercoledì turno infrasettimanale contro il Roccella in trasferta




Domenica, 28 feb 2016
La formazione iniziale di Cavese-Sarnese - (@foto di P. Arena)

CAVA DE’ TIRRENI – (servizio di Nello Bisogno – tabellino e foto a cura di Paola Arena e Raffaele Adinolfi) - Secondo derby consecutivo e ancora bicchiere mezzo vuoto per la Cavese che, dopo il pareggio ottenuto ad Aversa otto giorni fa, accusa una nuova battuta d’arresto contro i Juniores della Sarnese. Pur continuando la striscia di risultarti positivi, con lo striminzito pareggio ottenuto contro i ragazzini di mister Esposito la Cavese ha seriamente compromesso la leadership del torneo. La Frattese, infatti, ha nuovamente raggiunto gli aquilotti in testa alla classifica.

Scelta del campo - (@foto di P. Arena)
LA CRONACA - Primo tempo decisamente abulico, come del resto per tutto la partita, da parte dei metelliani, che non riescono a trovare il bandolo della matassa contro i granatini sarnesi. Il primo tiro in porta della gara lo annotiamo al 9° ad opera di capitan De Rosa: il suo tiro centrale, però, è di facile presa per Sorrentino. Tuttavia, sono gli ospiti a rendersi seriamente pericolosi per prima. Al 14° Di Capua tutto solo in area calcia a rete mettendo i brividi alla retroguardia metelliana: Sicignano nel tentativo di liberare per poco non insacca nella propria porta, poi Conti si salva smannacciando d’istinto la palla, Donnarumma alla fine mette in angolo.

Fischio d'inizio - (@foto di R. Adinolfi)
La risposta biancoblu arriva al 17° con un tiro cross di Criniti che Sorrentino di pugno respinge fuori area. La gara non decolla, anche se i padroni di casa provano a realizzare il colpo del k.o. in più di una occasione. Al 23° ci provano con un diagonale di De Rosa, ma il suo tiro è facile preda per Sorrentino, e al 26°, ancora con De Rosa, che su assist di Varriale alza troppo la mira. La gara scivola via fra i malumori e il mormorio del pubblico, scontento per lo spettacolo sin qui offerto dai propri beniamini, fino a quando al 44° registriamo sui nostri taccuini le veementi proteste degli aquilotti per un presunto atterramento di D’Ancora in area: ma per il sig. Amadio è tutto regolare. Tutto qui il primo tempo. Dopo un minuto di recupero l’arbitro manda tutti al riposo.

Cav-Sarn: D'Ancota in azione - (@foto di R. Adinolfi)
Nella ripresa sembra che la gara debba decollare di lì a poco, ma la partita procederà sulla falsa riga del primo tempo: con i ragazzini della Sarnese che si difendono con saggezza e ordine tattico e con la Cavese che continua a non capirci nulla sbagliando tantissimo in fase di conclusione. Al 1° minuto della ripresa è Ausiello, per la Cavese, che a tu per tu con Sorrentino si divora il goal del possibile vantaggio: dopo uno scambio con De Rosa, il mediano aquilotto calcia sul portiere in uscita. Al 54° ancora proteste per un presunto atterramento di Varriale in area, ma anche questa volta il direttore di gara dice che à tutto regolare. Gli ospiti si fanno notare al 65° con un tiro di Cacciottolo che esce di poco alto sulla traversa. Al 74° ancora proteste dei biancoblu per l’atterramento di D’Ancora ad opera del portiere sarnese Sorrentino: anche qui l’arbitro non concede il penalty.  La Cavese, però, va vicino al goal al 75° con un tiro cross di Sicignano, nella circostanza Sorrentino smanaccia in angolo la sfera. All’81° i metelliani sciupano una buna occasione con Varriale, che si vede respingere da Pastore il suo diagonale da buona posizione.  All’83° occasionissima per la Sarnese: Gabbiano con un tiro cross per poco non sorprende Conti, che con un colpo di reni sventa la minaccia e salva il risultato. All’85° è Improta a tentare la via della rete, ma la sua conclusione è da dimenticare. All’88° è D’Ancora a mangiarsi il goal che avrebbe chiuso la gara: il giovane centrocampista aquilotto fa tutto bene e con un dribbling arriva sotto porta, ma al momento del tiro viene anticipato da Di Capua, che salva risultato e partita. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro dice che può bastare e manda tutti negli spogliatoi. I Juniores della Sarnese portano a casa un meritato punto, la Cavese, invece, ha perso una buona occasione per mantenere le distanze dalla Frattese, che oggi vittoriosa contro l’Agropoli riaggancia e supera in classifica gli aquilotti per effetto della media inglese. Mercoledì per il turno infrasettimanale, intanto, gli uomini di mister Papagni faranno visita al Roccella.

Nello Bisogno




TABELLINO di Cavese 0 – Sarnese 0 (curato e redatto da Paola Arena)

Cavese (3-4-3): Conti; Mansi (61° Cicerelli), Sicignano, Galullo; D’Ancora, Din Deo, Ausiello (70° D’Anna), Donnarumma; Criniti, De Rosan(79° Improta), Varriale; A disp: Cirillo, Padovano, Cicerelli, Proia, Gatto, Ricciardi, D’Anna, Petti, Improta. All: A. Papagni

Sarnese (4-4-2) – Sorrentino, Gabbiano, Pastore, Miccichè, Catalano, Nasto, Genovese, Di Capua, Cacviottolo (70° Di Palma), Langella (47° st Ianniello), D’Avino (46° Savarese). A disp: Baietti, Ammendola, Auriemma, Ianniello, Marotta, Di Palma, Simonetii, Savarese, Imparato. All: G. Esposito
Arbitro: Sig. V. Amadio di Ascoli Piceno; Assistenti: Sig.ri G. Basile di Chieti e A. Micaroni di Pescara
Marcatori:
Note: Cielo coperto e giornata ventilata. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti circa 1500, di cui una ventina di tifosi sarnesi sistemati nella curva nord. Ammoniti: Sorrentino (S);  Espulsi: -; Angoli: 12-1; Recupero: 1’ pt – 4’ st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre