Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese,aquilotti di nuovo primi in classifica: contro il Lamezia finisce 3-0

Gli aquilotti fanno tris con i goal di D'Anna, Varriale e Giannattasio e grazie alle sconfitte di Siracusa e Frattese riconquistano la leadership del torneo


Cavese.Lamezia, inizio gara
CAVA DE’ TIRRENI - (servizio di Aniello Bisogno - tabellino a cura di P. Arena e R. Adinolfi) - Persa la leadership del campionato, contro il Vigor Lamezia l’obiettivo della Cavese era la vittoria, per recuperare il terreno perduto e, in attesa di risultati favorevoli dai campi di Sarno e Piraino, riconquistare la testa della classifica. Obbiettivo centrato con facilità dagli aquilotti che ora sono nuovamente primi, anche grazie alle sconfitte di Siracusa e Frattese. - LA CRONACA – Ad inizio gara le due compagini hanno osservato un minuto di raccogliamento in onore delle vittime degli attentati di Parigi. Dopo una prima fase di studio, la Cavese nel primo tempo riesce a trovare il bandolo della matassa solo intorno al ventesimo. Tuttavia, dopo 120 secondi di gioco è D'Anna che, servito da De Dorsa, prova a sorprendere il portiere ospite con un diagonale che si perde sull’esterno della rete. Timida la reazione del Lamezia che al 7° sfrutta male un contropiede di Fioretti,


La prima rete di D'Anna
la cui conclusione risulta di facile presa per Conti. Al 14° De Rosa crossa per D’Anna che spedisce fuori la sfera. Il goal è nell’aria e arriva al 17°: De Rosa batte un corner per la testa di D’Anna, che questa volta centra il bersaglio grosso e fa 1-0. Il raddoppio arriva al 20°, ancora su calcio da fermo. Di Deo batte una punizione dalla propria tre quarti con un lungo lancio per Varriale che aggancia la sfera e una volta al limite batte Fazzino, fuori dai pali, con un preciso pallonetto: 2-0 e partita chiusa per gli aquilotti. Il primo tempo si avvia alla conclusione senza particolari emozioni, anche se al 38° gli ospiti vanno vicino alla marcatura. Maraucci commette un errore in disimpegno e Fioretti ne approfitta portandosi al tiro, lo stesso centrale aquilotto rimedia mettendo in angolo la sfera. Sul conseguente tiro dalla bandierina e lo stesso Fioretti che di testa sfiora il goal del 2-1. Dopo due minuti di recupero il direttore di gara manda tutti al riposo.

Il raddoppio di Varriale
Nel secondo tempo la parte bene sfiorando subito la terza rete: al 49, su invito di De Rosa, Donnarumma se ne va sulla sinistra e crossa al centro per D’Anna che di testa mette di poco a lato la sfera. Terza rete che arriva al 54°, ma l’arbitro annulla per fuorigioco: De Rosa batte un calcio di punizione per Varriale che si fa trovare in fuorigioco. Inutile la marcatura del centravanti aquilotto. Il Lamezia risponde al 56° approfittando ancora una volta di un errore in difesa di Maraucci: Fiorelli impegna Conti che è costretto a mettere in angolo la sfera. Gli ospiti ci credono e al 65° non concretizzano per poco la palla goal più limpida dell’intero match: Lettieri ruba palla a Di Deo in area aquilotta e da distanza ravvicinata trova i guanti del sempre attento Conti. 

Il terzo goal messo a segno da Giannattasio
La Cavese però vuole arrotondare il punteggio e al 72° ci prova con un tiro di D’Ancora dal limite, ma la palla si perde sul fondo. La terza rete per i metelliani arriva all’80° con Giannattasio che recupera palla al limite e con un bolide insacca per il 3-0. Gli ospiti, ormai in ginocchio, reagiscono e provano a segnare almeno la rete della bandiera. Ci provano al’81° con Fiorelli che si tiro dalla bandierina di testa matte di poco a lato. Tuttavia la Cavese fallisce in pieno recupero la rete del 4-0: al 92° De Rosa batte un calcio di punizione per Del Sorbo che di destro e da distanza ravvicinata calcia a rete esaltando i riflessi di Fazzino, che smanaccia in angolo la sfera. Dopo quattro minuti di recupero il sig. Turchet mette fine alle ostilità. La Cavese vince e riconquista la leadership del torneo. Domenica prossima sul proprio cammino la Cavese incontrerà un’altra calabrese: gli aquilotti di mister Longo, infatti, saranno impegnati in trasferta contro il Rende. 

Nello Bisogno


IL TABELLINO di CAVESE 3 - V. Lamezia 0 (di Paola Arena e Raffaele Adinolfi)

Cavese: 4-3-3 – Conti; Cicerelli (39° Gazzaneo), Maraucci, Galullo, Donnarumma; D,Ancora, Di Deo (75° Aliperta), Giannattasio; D’Anna, Varriale (60° Del Sorbo), De Rosa. All: E. Longo; A disp: Cirillo, Petti, Zaccariello, Sicignano, Sabatucci, Tedesco.

V. Lamezia: 4-2-3-1 - Fazzino, Lettieri (67° Anile), Makerba, Guttà (88° Scigliano), Cianci, Cirillo, Spanò, Carpineta, Fioretti, Priorelli, Scolaro (74° Perri). All: A. Gatto; A disp: Raffa, Iannazzo, De Vito, Gigliotti.

Arbitro: Sig. Riccardo Turche di Pordenone; Assistenti: sig.ri D. Gregorio e G. Mittica di Bari

Marcatori: 17° D’Anna, 20° Varriale e 80° Giannattasio (C)

Note: Cielo sereno o poco nuvoloso, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti circa 1500, di cui una decina di sostenitori del Lamezia. Osservato un minuto di silenzio in onore delle vittime degli attentati di Parigi. Ammoniti: Galullo (C); Espulsi: -; Angoli: 2-5; Recupero: 2’ pt – 4’st. 

1 commento:

  1. forse volevi dire circa 2.000 spettatori, oggi eravamo decisamente di piu'

    RispondiElimina

I più letti di sempre