Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, metelliani sempre al comando della classifica:: 2-0 al Roccella e primato mantenuto

Con i goal di Varriale e De Rosa gli aquilotti liquidano anche il coriaceo Roccella



Cavese-Roccella, formazione iniziale - (@foto di Nello Bisogno)
CAVA DE’ TIRRENI - (servizio di Nello Bisogno) - Dopo la gara infrasettimanale di coppa, per l’undicesima di campionato la Cavese affrontava il Roccella di mister Galati (ex portiere aquilotto ai tempi di Eziolino Capuano), per difendere il primato e confermarsi leader del torneo. Contro la squadra calabrese mister Longo schiera l’undici tipo, con la sola variante di Sabatucci in difesa al posto dello squalificato Sicignano, sostituito al centro della difesa da Galullo, e con una gara non brillante ma sagace ottiene l’intera posta in palio. La Cavese mantiene il primato in solitudine e si conferma come la squadra da battere, ma la mente degli aquilotti è già proiettata a domenica prossima, quando per la difficile trasferta in terra sicula sfiderà la Leonfortese. 

Cavese-Roccella, la rete di Varriale - (@foto di N. Bisogno)
LA CRONACA - Nella prima frazione gli ospiti si approcciano bene alla gara e giocano sena timore riverenziale contro la più blasonata Cavese. Tuttavia, dopo una prima fase di studio, sono gli aquilotti che si portano alla conclusione per prima. Al 5°, dopo una bellissima ed elaborata manovra offensiva, Ausiello dalla linea di fondo mette al centro per Varriale che di testa alza la sfera sulla traversa. Due minuti dopo è ancora Cavese, con De Rosa che dalla sinistra serve Tedesco che in rovesciata spedisce di poco a lato la palla. La difesa calabrese è ben organizzata e la Cavese prova a superarla all’11° con un calcio di punizione di De Rosa, ma il tiro finisce alto sulla traversa. Gli ospiti pur impostando una gara di contenimento, non disdegnano di portare attacchi alla retroguardia metelliana, anche se non impensieriscono mai seriamente Conti. Al 20 sono ancora i metelliani a portarsi in attacco e si portano alla conclusione con un tiro di De Rosa: il portiere con una parata goffa non riesce a bloccare e manda in angolo. I calabresi ci sono e potrebbero passare in vantaggio al 31° con Fiorino, che non concretizza un regalo della difesa aquilotta. I calabresi si ripetono al 33° e colpiscono il palo esterno con Laaridi direttamente dalla bandierina. La Cavese risponde e prova a rendersi pericolosa al 34° con Ausiello, che servito da De Rosa colpisce male la sfera: il portiere para in due tempi e salva la propria porta. I metelliani costruiscono una bell’azione d’attacco al 40° ma concretizzata male: Ausiello prima e Variale dopo, infatti, non riescono ad approfittare di uno sbandamento della difesa ospite. Sul finale di tempo, pero. Sul finale del tempo ai metelliani capita la migliore palla goal di tutta la prima frazione di gioco. Al 44° Varriale, imbeccato da Di Deo, entra in area ma viene ostacolato e atterrato al momento del tiro con palla che esce sul fondo: Inutili le proteste metelliane, l’arbitro non concede il penalty e allo scoccare esatto del 45° manda tutti al riposo sul momentaneo risultato di parità. 

Cavese-Roccella, il raddoppio di De Rosa - (@foto di N. Bisogno)
Il secondo tempo comincia sulla falsa riga del primo, con la Cavese che cerca di fare la partita, e il Roccella che cerca di colpire in contropiede. Tuttavia, alla distanza vien fuori tutto il potenziale tecnico e la maggior esperienza della Cavese, che al 64° fa le prove generali al goal con Varriale. L’attaccante aquilotto riceve palla dalla sinistra su cross di De Rosa, ma Varriale calcia sul portiere la sfera, fallendo un rigore in movimento. Il goal del sorpasso sta maturando, e arriva al 76° proprio a firma di Varriale, che deposita in rete la palla dell’1-0 al termine di un’azione confusa e dopo un batti e ribatti in area. Sbloccata la gara si aprono più spazi per gli aquilotti e all’86°, su corner di De Rosa, D’Anna di testa spedisce di poco sul fondo la sfera. Il raddoppio arriva due minuti dopo, all’88°, con De Rosa, che dopo uno scambio con Ausiello insacca direttamente da calcio piazzato la palla del 2-0. Vantaggio blindato e gara archiviata contro un coriaceo Roccella, che potrebbe segnare il punto della bandiera allo scoccare del 90°: il palo nega la soddisfazione del goal a Minici, che si porta al tiro dopo una fuga in contropiede. Dopo ben 5 minuti di recupero il direttore di gara mette fine alle ostilità.

 Nello Bisogno 


TABELLINO: Cavese 2 - Roccella 0 

Cavese: (4-3-3) – Conti, Cicerelli, Maraucci, Galullo, Sabatucci; Ausiello, Di Deo, D’ Ancora; Tedesco, Varriale, De Rosa; Allenatore: E. Longo; A disp: Cirillo, Gazzabneo, Aliperta, Petti, Del Sorbo, Zaccariello, Bongermino, Giannattasio, D’Anna. 

Roccella: (4-2-3-1) – Mittica, Diop, Sorgiovanni, Cinquegrana, Minici, Coluccio, Criniti, Carrozza, Dorato, Laaribi, fiorino; Allenatore: F. Galati. A disp: Loccisano, Oppedisano, Serapino, Saraca, Lombardo, Femia, Schiaviello, Ciccone, Leveque. 

Arbitro: Sig. Davide Meocci di Siena; Assistenti: sig.ri F. Bruni di Brindisi e P. Laudato di Taranto 

Marcatori: 66° Varriale, 88° De Rosa 

Note: Cielo sereno o poco nuvoloso, con giornata leggermente ventilata. Gara giocata con un’ora di posticipo. Spettatori presenti circa 1200, assente la tifoseria ospite. Ammoniti: -; Espulsi: -; Angoli: 7 – 8; recupero: 0’ pt – 5’ st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre