Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, gli aquilotti asfaltano la Sarnese: 5-2 il punteggio finale

Show del duo De Rosa-Palumbo: grazie alle giocate dei due attaccanti gli aquilotti affondano gli uomini di mister Vitter - Metelliani a segno cinque volte con una tripletta del capitano e con i goal di Campanella e Lucchese 




Cavese-Sarnese - @foto di Marco Ascoli
CAVA DE' TIRRENI - Dopo la batosta rimediata a Monopoli non era facile, per la Cavese, riprendersi e tornare alla vittoria davanti al pubblico amico. A cinque giornate dalla fine, con le forze fisiche affievolite e a corto di stimoli, la squadra di mister Agovino riesce a sfoderare una prestazione degna della prima parte del campionato. Nel derby con la Sarnese, infatti, riscattano la deludente prova di otto giorni fa e asfaltano con un fragoroso 5-2 gli uomini di mister Vitter. 

LA GARA - Mister Agovino schiera la Cavese, orfana di Marzullo infortunato e Manzo squalificato, con il modulo a lui più congeniale del 4-3-3. Il tecnico sarnese risponde con un 3-5-2 più equilibratoNel primo tempo la gara tarda a decollare, anche se gli ospiti si fanno vedere per prima in zona d'attacco con Maggio al 5°, che su angolo di Liccardi di testa mette di poco fuori la sfera. La Cavese , invece, si fa notare al 13° con un azione di contropiede di De Rosa che una volta in area telefona la sfera fra le braccia di Nobile. La partita si vivacizza intorno al quarto d'ora e decolla intorno al ventesimo, quando la Cavese piazza l'uno due vincente e mette ko la Sarnese. Al 15°, infatti, gli aquilotti fanno le prove generali del goal con un azione in rapida successione: De Rosa dal vertice sinistro serve al centro per Ausiello che da buona posizione calcia a rete,

Cavese-Sarnese, inizio gara - @foto di M. Ascoli
un difensore ospite rimpalla la sfera che giunge a Palumbo che a sua volta tira in porta, il portiere ospite intercetta  e la sfera giunge a De Stefano che ci riprova, ma il suo tiro viene respinto definitivamente dalla difesa ospite. Al 20° Picascia contrastato da un difensore cade in area e reclama il penalty, ma per il direttore di gara è tutto regolare. Il goal del sorpasso aquilotto, però, arriva al 23°: su un rinvio errato del centrale sarnese Liccardi, Palumbo ruba palla in area e serve lo smarcatissimo De Rosa che insacca per l'1-0. Passano solo due minuti e la Cavese raddoppia: al 25° De Rosa batte un calcio d'angolo dalla destra d'attacco, in area svetta Campanella che di testa raddoppia e porta la Cavese sul 2-0. La Cavese potrebbe triplicare le marcature al 30° con Ausiello che, dopo uno scambio Palumbo-De Stefano, da buona posizione calcia sul portiere la sfera. Gli ospiti non demordono e, passata la sfuriata dei metelliani, provano a dimezzare il punteggio. Al 37° ci provano con Maggio che all'altezza del dischetto di rigore tira in porta ma trova pronto Napoli che di piede respinge in angolo. Al 41° è Di Palma, per gli ospiti, ad impegnare Napoli che si salva ancora una volta in angolo. La rete ospite è nell'aria e arriva al 43° con Maggio, che questa volta non fallisce. Su azione manovrata il centravanti granata entra in area e con un diagonale insacca per il 2-1 e riapre la gara prima del riposo. Allo scadere esatto della frazione, infatti, il sig. Bitonti di Bologna manda tutti al riposo.

Cavese-Sarnese, goldi Campanella - foto di M. Ascoli
Nel secondo tempo gli ospiti provano ad attaccare per primi e al 47° si portano al tiro dalla distanza con Di Capua, ma la palla esce di poco alto sulla traversa. Nei minuti successivi, però, è show metelliano con il duo De Rosa-Palumbo, che nel giro di tre minuti fanno salire a quattro le marcature  per la Cavese. Al 49° De Rosa se ne va in contropiede e crossa al centro per Palumbo che cade in area e reclama il penalty, ma il direttore di gara ancora una volta dice che è tutto regolare. Non può fare altrimenti, però, trenta secondi dopo quando sul prosieguo dell'azione Palumbo viene sgambettato da dietro da un difensore: dagli undici metri De Rosa non fallisce e porta i suoi sul 3-1. Giusto il tempo di battere palla al centri e la Cavese fa poker: Della Corte lancia De Rosa che s'invola verso l'area avversaria e dopo aver puntato Nobile insacca per il 4-1. 

Cavese-Sarnese, De Rosa - @foto di M. Ascoli
Al 63° è Ausiello che prova la realizzazione personale, ma il suo diagonale finisce sull'esterno della rete. Gli ospiti si svegliano intorno alla mezz'ora e si portano al tiro con Tufano al 75°, ma la difesa metelliana rimedia mettendo in angolo la sfera. Sul conseguente tiro dalla bandierina il nuovo entrato Simonetti segna la rete del 4-2, dopo un palo di un compagno. La Sarnese prende coraggio e al 79° potrebbe riaprire la partita con Maggio che colpisce la traversa. Passato lo spauracchio la Cavese chiude definitivamente i conti realizzando la cinquina con Lucchese, che all'84° approfitta di un errore di Nobile e insacca per il definitivo 5-1. Nei minuti finali, all'89° e al 90°, Allegretta cerca la realizzazione personale, ma le sue conclusioni sono fuori bersaglio. Dopo tre minuti di recupero l'arbitro mette fine al match e la Cavese torna nuovamente a sorridere. Per gli uomini di Agovino una vittoria che porta un po' di sereno in attesa della difficile trasferta di domenica prossima a Gallipoli, gara per la quale si spera gli aquilotti centrino un altro risultato positivo, visto il ruolino esterno poco felice della Cavese. 

Nello Bisogno




IL TABELLINO di Cavese-Sarnese 5-2

Cavese: (4-3-3) – Napoli; Capaldo, Varchetta, Campanella, Picascia; Lucchese, Ausiello (78° Platone), Della Corte; Palumbo, De Rosa (86° Suriano), De Stefano (64° Allegretta)AllenatoreA disp.: Aprile, Di Grezia, Pugliese, D. Giordano, Liguori, Petti. Allenatore: M. Agovino. 

Sarnese: (3-5-2) - Nobile, Imparato, Guarro, Esposito, Liccardi, Di Capua, Savarese, Ottobre (51° Fontanarosa), Maggio, Di Palma (71° Simonetti), Iovene (51° Tufano); A disp.: Ruocco, Nasti, Grenni, Viscovo, Fontanrosa, A. Nasto, Ianniello, Simonetti, Tufano. Allenatore; Vitter. 

Arbitro: Sig. Paolo Bitonti di Bologna; Assistenti: Minichino di C.mare di Stabia e Paone di Ercolano

Marcatori: 23° 49° e 51° De Rosa, 25° Campanella e 84° Lucchese (C) - 43° Maggio e 76° Simonetti (S)

Note: Cielo sereno o poco nuvoloso, giornata leggermente ventilata. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti circa 1100, di cui una cinquantina di tifosi provenienti da Sarno. Ammoniti: Liccardi, Imparato e Esposito (S), ausiello e Lucchese (C); Espulsi: -; Angolo: 2 - 6; Recupero: 0' pt - 3' st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre