Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, figuraccia al "Veneziani": aquilotti asfaltati 4-1 dal Monopoli

Play off addio: Con quattro reti i pugliesi umiliano gli aquilotti di mister Agovino - Di De Rosa il goal della bandiera per i metelliani 



Monopoli-Cavese - @foto di Nello Bisogno
MONOPOLI - Seconda partita consecutiva in quattro giorni per la Cavese, che alla vigilia si diceva pronta a violare il "Veneziani" di Monopoli per centrare la sesta vittoria esterna e rimanere agganciata al treno play off. Così non è stato, e in riva all'adriatico la Cavese rimedia solo una figuraccia, perdendo l'incontro e anche la faccia. Gli uomini di mister Passiatore rifilano un roboante ed umiliante 4-1 agli aquilotti, che con la sconfitta dicono definitivamente addio agli spareggi play off. LA GARA: Mister Agovino risponde al 4-3-3 schierato dal collega pugliese con lo stesso modulo, schierando dal primo minuto Allegretta al posto dello squalificato Marzullo, e Manzo, oggi peggiore in campo, al posto dello squalificato Varchetta.


Monopoli-Cavese, Luigi Palumbo prima dell'infortunio
@foto di N. Bisogno
Nel primo tempo le due squadre impostano la gara sopratutto sul piano fisico e a pagarne le conseguenze intorno al 25° è Luigi Palumbo, costretto ad uscire per infortunio dopo un colpo al volto, ma entrambe le formazioni tardano a trovare il grimaldello della partita. Il gioco si svolge prevalentemente a centrocampo, anche se sono i locali che si fanno vedere di più in zona d'attacco. Al 4° si portano al tiro con Croce ma Napoli blocca a terra agevolmente la sfera. All'11° è Salvestroni che crossa al centro per T. Manzo, ma questi spara altissimo la sfera. Sulla conseguente azione L. Manzo, per la Cavese, commette un errore al limite della propria area e ne approfitta Croce, che una volta all'altrezza del dischetto di rigore viene ostacolato da Campanella e il tiro ne risulta debole e di facile presa per Napoli. La palla più pericolosa per i padroni di casa
la registriamo al 16°, quando su calcio d'angolo  di Tommaso Manzo, Croce per poco non infila Napoli. La Cavese si fa notare solo al 32° con un calcio di punizione di De Rosa che termina ampiamente al lato. Il Monopoli ci riprova al 35° ancora con il duo Manzo-Croce, con quest'ultimo che sotto porta mette la sfera sul fondo. Prima della fine del tempo il goal lo segna la Cavese al 44° con Allegretta, ma il direttore di gara annulla per un presunto e discutibile fuorigioco. Dopo due minuti di recupero il direttore di gara manda tutti al riposo con il punteggio fermo sullo 0-0.

Azione Monopoli - @foto di N. Bisogno
Nel secondo tempo la gara inizia con i padroni di casa che si portano fin da subito dalle parti di Napoli e al 49° vanno al tiro con Manzo dal limite, ma il portiere metelliano respinge di pugno la sfera. Il goal, però, non tarderà ad arrivare, il Monopoli, infatti, al 53° passa in vantaggio. Napoli, infatti, su retropassaggio di Picascia commette fallo toccando la sfera con le mani e l'arbitro comanda un calcio di punizione a due in area per il Monopoli e ammonisce il portiere metelliano. Sulla sfera si porta Pinto che insacca per l'1-0. La Cavese reagisce e prova a pareggiare al 55° con De Rosa che si vede respingere la sfera da Tognoni, sulla ribattuta si avventa Della Corte ma il portiere si supera e di piede riesce a salvare la propria porta. E' solo un fuoco di paglia, però, la Cavese del "Veneziani" non è nemmeno la brutta copia di quella ammirata domenica contro l'Arzanese. Il Monopoli, infatti, fa il bello e il cattivo tempo e al 57° su azione di contropiede raddoppia con Croce.

De Rosa in Monopoli-Cavese - @foto di N. Bisogno
La Cavese va in tilt e non riesce a contenere gli attacchi del Monopoli, che al 64°, grazie ad un errore della difesa, triplica le marcatura ancora con Croce, che segna la doppietta personale e mette in cassaforte il risultato. I padroni di casa sono ormai padroni della situazione e falliscono la marcatura, in rapida successione, al 74° con Croce e Roncone, e al 75° ancora con Croce che calcia di poco fuori su assist di D'Anna. La Cavese segna il goal della bandiera con De Rosa all'87°, ma i padroni di casa segnano la quarta rete due minuti dopo, all'89°, con Roncone, umiliando la formazione metelliana. In pieno recupero i locali sfiorano addirittura la quinta rete con De Luisi che di testa mette di poco al lato una punizione di Gori. Dopo quattro minbuti di recupero il direttore di gara manda tutti sotto la doccia. Il Monopoli vince la sfida del "Veneziani", la Cavese, oggi in gita pasquale, perde l'incontro e la faccia. Domenica prossimo 12 aprile è ancora derby: al "Lamberti" arriva la Sarnese!

Nello Bisogno




IL TABELLINO di Monopoli-Cavese 4-1

Monopoli: (4-3-3) – Tognoni; Difino, Esposito, De Luisi, Pinto; El Kamch (77° Gori), Aprile(92° Tagliente), Salvestroni; T.Manzo (61° D'Anna), Croce, Roncone; A disp.: Turi, Tagliente, Bitetti, Avantaggiati, Gori, Angelillo, Laboragine, Murano, D'Anna; Allenatore: F. Passiatore


Cavese: (4-3-3) - Napoli; Capaldo, Manzo, Campanella, Picascia; Ausiello (65° Platone), Lucchese. Della Corte; Allegretta (65° Suriano), De Rosa, Palumbo (28° De Stefano); A disp.: Schina, La Mura, Di Grezia, Platone, Pugliese, Petti, D. Giordano, De Stefano, Suriano

Arbitro: Francesco Di Paolo di Chieti; Assistenti: Sig.ri F. Rizzo di Bologna e A. Campanella di Venosa

Marcatori: 54° Pinto, 57° e 64° Croce, 89° Roncone (M) - 87° De Rosa (C)

Note: Cielo sereno con clima primaverile, terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori locali circa 100 in possesso di abbonamento. Assente la tifoseria locale non abbonata a causa del divieto ordinato dal prefetto di Bari, e assente la tifoseria ospite a causa del divieto di trasferta. Ammoniti: Aprile, Croce, Salvestroni (M), Picascia, Napoli, Manzo, Della Corte (C) ; Espulsi: -; Angoli: 4-0; Recupero: 2' - 4'.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre