Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese vittoriosa al "Lamberti", 1-0 il finale: Con il minimo scarto liquida anche il Monopoli

Gli aquilotti passano al 9° con un goal di D'Avanzo e poi amministrano il minimo vantaggio fino alla fine


Domenica, 23 nov 2014
Cavese.Monopoli - @foto di Nello Bisogno
CAVA DE' TIRRENI - Dopo la sofferta vittoria di domenica scorsa, la Cavese oggi affrontava i biancoverdi del Monopoli più incerottata che mai. Il bolettino medico che arrivava dalla sede biancoblù, “o forse da Caporetto”, non faceva certo sorridere mister Agovino, che ancora una volta ha dovuto inventarsi la formazione e un nuovo modulo di gioco: molti, infatti, i giocatori titolari assenti per infortunio. Fattore, questo, che ha contraddistinto tutto il campionato degli aquilotti sin qui disputato, ma che ha anche evidenziato che questa formazione, a secondo delle necessità, è davvero duttile e di carattere. Avere la meglio contro il Monopoli, risultato meno ostico del previsto, non è stato facile, ma la Cavese, condotta per mano dal suo condottiero capitan De Rosa, con la solita caparbietà e grinta ha liquidato anche i biancoverdi festeggiando, così, il ritorno alla vittoria davanti al pubblico amico seppur con il minimo scarto.

LA CRONACA e IL TABELLINO

Inizio gara - @foto di Nello Bisogno
La Gara: Mister Agovino schiera l'undici vincente di domenica scorsa, preferendo De Stefano al posto di Rinaldi e affidandosi ad un quadrato 3-4-2-1 che nel giro di pochi minuti mette in crisi la difesa ospite. Mister Passiatore risponde con un più accorto 4-4-1-1 lasciando in panchina l'esperto Manzo e il promettente under Roncone. 

Dopo una prima fase di studio, nel primo tempo la gara s'incanala subito sul binario del senso unico a favore della Cavese, che già al 5° minuto sfiora il goal. Durante un'azione di contropiede il portiere ospite esce fuori area allontanando la sfera di testa che finisce a De STefano che dalla distanza prova a beffare Pino con un pallonetto, ma la sfera si perde sul fondo. Al 7° è ancora la Cavese che se ne va in contropiede: De Stefano ruba palla a centrocampo e serve D'Avanzo che s'invola verso l'area avversaria dalla destra e serve De Rosa che in diagonale sfiora il goal: la sfera si perde sul fondo sfiorando il palo alla destra di Pino. Passa un minuto e la Cavese ci riprova ancora con un'azione di contropiede dell'indomito capitano aquilotto che dalla sinistra serve De Stefano in area che non aggancia la sfera vanificando l'azione d'attacco: la Cavese spinge e il goal è d'avvero nell'aria. Al 9° capitan De Rosa, oggi incontenibile e scatenato, pennella una palla per
D'Avanzo che entra in area dalla destra e in diagonale insacca per l'1-0. Il Monopoli si vede dalle parti di Napoli al 12° con un tiro cross dalla sinistra che il portiere metelliano smanaccia fuori area. I pugliesi provano a ristabilire la parità al 18°, con quella che risulterà per loro la vera palla goal della prima frazione di gioco. Pinto effetua un cross per Esposito che di testa mette la sfera sul fondo. Passato lo spauracchio la Cavese rièprende a macinare gioco alla ricerca del raddoppio, che solo per sfotuna non arriva. Al 23* capitan De rosa se ne va in contropiede e mette al centro una palla invitante per Capaldo che non approfitta dello svarione difensivo degli ospiti, guadagnando solo un calcio d'angolo. La Cavese è padrona del campo e al 26° sfiora il raddoppio con De Rosa che, servito da un compagno, entra in area e con un diagonale impegna Pinto che smanaccia la sfera allontanando la minaccia. Il Monopoli si rivede al 37° con un tiro di Laboragine dal limite che si perde sul fondo. Finisce qui il primo tempo di Cavese-Monopoli, con il direttore di gara che allo scoccare del 45°, con precisione svizzera, manda tutti al riposo.

Nella seconda frazione di gioco il Monopoli sembra entrare con piglio più deciso nel recuperare il risultato, ma è la Cavese a rendersi pericolosa per prima al 48°. L'onnipresente De Rosa riceve palla da un compagno e pennella la sfera in area per De Stefano che non inquadra lo specchio della porta: la sfera si perde sul fondo. La Cavese ben presto diventa padrone del campo e al 56° si porta ancora pericolosamente in area pugliiese. Dopo un'azione elaborata D'Avanzo perde l'attimo, sul prosieguo dell'azione la palla finisce a Picascia che dalla distanza prova con un tiro che si perde abbondantemente sul fondo. Un minuto dopo, al 57°, De Rosa se ne va come un treno sulla destra e una volta in area spara sull'esterno della rete il suo diagonale. Mister Passiatore effettua una doppia sostituzione e manda in campo El Kamch e Manzo per raddrizzare il risultato, mister Agovino risponde mandando in campo il giovane Avagliano al posto di La Mura. Il Monopoli, però, prova a pungere solo con qualche tiro piazzato del nuovo entrato Manzo: al 62° con la sfera che finisce al lato con Napoli che sorveglia e al 64° con la Palla che si perde alta sulla traversa. La Cavese ammistra il minimo vantaggio difendendosi con ordine e affidandosi a rapide azioni di contropiede. Al 72° mister Agovino manda in campo anche Rinaldi per dar man forte al centrocampo e qualche secondo dopo su un'azione d'attacco De Rosa serve in area D'Avanzo che nell'occasione si fa anticipare da un difensore pugliese. Il Monopoli lo rivediamo in area aquilotta al 79°, ma nell'occasione Murano si ritrova sui piedi una sfera che riesce solo a mandarla alle stelle. La gara si avvia lentamente verso la conclusione con la Cavese che cerca di allegerire la manovra con rapidi contropiedi, portati avanti soprattutto sulla sinistra dal bravissimo Picascia. Però al 90° la Cavese rischia grosso su un cross di Pinto che Varchetta con difficoltà mette in angolo. Dopo tre minuti di recupero il direttore di gara mette fine alle ostilità e manda tutti negli spogliatoi, con la Cavese che fa sua l'intera posta in palio con il minimo scarto. Una vittoria voluta e meritata contro un Monopoli che si è dimostrato meno pericoloso del previsto. Domenica si va a Sarno per giocare il sesto derby della stagione contro la Sarnese: la rincorsa continua!

Nello Bisogno


Il Tabellino di Cavese-Monopoli 1-0

CAVESE (3-4-2-1): Napoli; La Mura (65° Avagliano),  Manzo, Varchetta; Picascia; Ausiello, Della Corte, Capaldo; D'Avanzo, De Stefano (72° Rinaldi); De Rosa (90° Giordano)A disp.: Imbimbo, Antonello Giordano, Pisapia, Statella, Bocchino, Rinaldi, Petti, Diego Giordano. All.: Massimo Agovino

MONOPOLI (4-4-1-1): Pino; Lubrano, Esposito, Castaldo, Pinto;  Difino (70° Zizzi), Gori, Salvestroni (56° El Kamch), Cortese; Laboragine (56° Manzo); Murano; All.: Passiatore. A disp.: Turi, De Luisi, Russo,  Angelillo, Roncone, Branicki,

Arbitro: Sig. Matteo Gualtieri di Asti

Marcatori: 9° D'Avanzo (C)

Note: Cielo sereno, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti circa 2000, assente la tifoseria ospite. Ammoniti: Salvestroni (M), Capaldo (C); Espulsi: -; Angoli: 5-3; Recupero: '0 pt - '- st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre