Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese inarrestabile, con il classico punteggio all'inglese stende anche il Francavilla: al "Lamberti" finisce 2-0

Con le reti di capitan De Rosa e Ausiello gli aquilotti battono i pugliesi di mister Lazic




Domenica, 26 ott 2014


Cavese-Francavilla - @foto di Nello Bisogno
CAVA DE’ TIRRENI – Come una vera macchina schiacciasassi, la Cavese, bella, commovente e a tratti cinica, avanza senza conoscere ostacoli verso la vetta della classifica, che gli spetterebbe di diritto per i punti raccolti sul campo. Con sei vittorie, un pareggio e una sola sconfitta (per altro immeritata) all'attivo, la Cavese è la vera corazzata del girone. Per l’ottava giornata del torneo il calendario del girone H contrapponeva alla truppa biancoblù il Francavilla di mister Lazic, anch’essa accredita come una delle squadre che ambiscono alle prime posizioni della graduatoria. La Cavese, si in emergenza ma con tanta voglia di continuare il cammino intrapreso, con una gara grinta e cuore liquida anche il Francavilla e lancia chiaro il messaggio alle altre contendenti la vittoria finale del girone. La squadra di mister Agovino, che alla vigilia era accreditata solo per una salvezza tranquilla, sembra aver lanciato un vero e proprio guanto di sfida alle dirette avversarie recitando, in questo scorcio di torneo, la parte della protagonista indiscussa. 

LA CRONACA e IL TABELLINO: Mister Agovino parte come sempre con il 4-2-3-1 e schiera l'undici vincente di domenica scorsa, preferendo il giovane cavese Marco Avagliano al posto di Petti. Il collega pugliese risponde con il 4-3-3 rivoluzionando l'undici che otto giorni fa affrontò la Gelbison. La gara: Nel primo tempo, dopo una prima fase di studio, la Cavese prende subito le redini del gioco in mano e cerca di imporre il proprio, il Francavila chiude bene tutti i varchi e cerca di sorprendere la retroguardia metelliana con le ripartenze. La prima azione la registriamo al 15° ed è di marca Cavese: dopo uno scambio Marzullo-Avagliano sulla sinistra, De Rosa riceve
De Rosa esulta con i tifosi - @foto di G. Guida
e si porta al tiro che viene parato facilmente da Leopizzi. Due minuti dopo, al 17°, la Cavese ci riprova ancora con capitan De Rosa, che servito da Marzullo va al tiro ma Leopizzi fa buona guardia. Al 23° è ancora il capitano che cerca di sorprendere la retroguardia pugliese con un calcio di punizione che esce di poco alla destra del portiere. La Cavese insiste e al 26°, con una bella azione del trio De Rosa-Picascia-Palumbo sulla sinistra, si porta pericolosamente in area avversaria e si porta al tiro con Palumbo che si perde sul fondo alla sinistra del portiere. Il Francavilla si fa vedere al 33° con un tiro cross di Roselli che il portiere Napoli sventa con prontezza di riflessi. Il secondo tentativo dei pugliesi arriva al 36° sempre con Roselli con un tiro dal limite che finisce alle stelle. Il primo tempo scivola via inesorabilmente con il risultato di parità, ma al 44° registriamo ancora un'azione per la Cavese: capitan De Rosa calcia una punizione da circa 30 metri leggermente sulla sinistra che il portiere ospite prontamente respinge. Dopo due minuti di recupero il sig. Carella di Bari manda tutti al riposo.




La rete di De Rosa da posizione decentrata - @foto di Gaetano Guida
Il secondo tempo riprende con la Cavese che si lancia subito in attacco, ma il Francavilla fa buona guardia e chiude tutti i varchi. Tuttavia la Cavese dopo tre minuti potrebbe passare in vantaggio su rigore, ma capitan De Rosa fallisce il tiro dagli undici metri. Al 48°, infatti, Palumbo se ne va sulla sinistra ed entra in area,Russillo non può far altro che atterarlo. Il direttore decreta il penalty che il capitano aquilotto sbaglia. Il Francavilla prova a sorprendere Napoli al 51° con un calcio di punizione dal limite che però finisce alto sulla trasversale. Al 60° mister Agovino manda in campo Petti al posto di un intimorito Avagliano e vivacizza la manovra. E' proprio il nuovo entrato Petti che al 62°, dopo un tentativo in area svanito, serve all'indietro per De Rosa che con un tiroa giro impegna Leopizzi che con un colpo di reni mette in angolo.
La rete di Ausiello - @foto di Gaetano Guida

La Cavese insiste e al 67° Marzullo serve De Rosa che crossa al centro per Capaldo che arriva dalle retrovie, ma il colpo di testa del numero due aquilotto si perde sul fondo. Il Francavilla man mano prende coraggio e mister Lazic manda in campo Mansour per tentare il colpo, ma è la Cavese a tenere in mano il pallino del gioco che incalza alla ricerca della marcatura. Goal che è nell'aria e arriva puntuale al 76°: De Rosa servito sulla sinistra da un compagno entra in area e una volta sul fondo da posizione decentrata beffa Leopizzi con un colpo ad effetto da vero fuoriclasse; 1-0 per la Cavese e stadio in delirio. Il Francavilla frastornato prova a rendersi pericoloso per recuperare il risultato, ma la Cavese gioca bene e piazza il colpo del ko a un minuto dalla fine. Ausiello duetta con capitan De Rosa che gli ritorna la sfera, il mediano aquilotto entra in area e di testa piazza la sfera alla sinistra di Leopizzi. La gara finisce qui con la Cavese che con il classico risultato all'inglese liquida anche il Francavilla. Dopo 6 minuti di recupero il direttore di gara manda tutti sotto la doccia. 

Domenica prossima la Cavese si recherà a Pomigliano D’Arco, dove affronterà nel difficilissimo quarto derby stagionale, l’omonima compagine locale ma questa Cavese sembra non conoscere impedimenti: la vetta ora è a uno schioppo di dita!

Nello Bisogno



IL TABELLINO di Cavese-Francavilla 2-0

CAVESE - (4-2-3-1): Napoli '94Capaldo '95, Manzo, Varchetta, Picascia '94; Ausiello, Della Corte '95; Avagliano '96 (60° Petti '96), Marzullo (76° De Stefano) Palumbo (81° Rinaldi); De Rosa. A disp.: Imbimbo, A. Giordano, La Mura, Statella '95, BocchinoVigliotta. All. M. Agovino

Francavilla: Leopizzi, Russillo, Nicolao (85° Fanelli), Roselli, Ranieri, Digiorgio, Lancellotti (65° Mansour), Gasparini, Picci, Donadio (78° Sperandeo) , Morsillo. A disp.: Rana, Marziale, Cupparo, Gravic, Ferraiuolo, De Marco. All. Lazic
 
Arbitro: sig. Luigi Carella di Bari - Assistenti: Antonio Manco e Bartolomeo Esposito di Caserta

Marcatori:  76° De Rosa, 89° Ausiello

Note - Cielo sereno con giornata leggermente ventilata e temperatura rigida. Terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti circa 2000;  Ammoniti: Russillo, Sperandeo e Digiorgio (F), Manzo (C); Espulsi: Agovino e il massaggiatore ospite; Angoli: 5-0; Recupero: 2' pt - 6' st.

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre