Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE inarrestabile: contro il San Severo cala la cinquina e li aggancia in classifica

Al "Simonetta Lamberti" Cavese-San Severo finisce 5-1: comincia oggi il campionato degli aquilotti



Domenica, 21 sett 2014
servizio di Nello B.
Cavese-San Severo, inizio - @foto di Nello Bisogno
CAVA DE' TIRRENI - Per la terza giornata del girone H di serie D la Cavese, reduce dall'ottimo pareggio di domenica scorsa contro il Taranto, oggi affrontava i pugliesi del San Severo in piena emergenza data la non perfetta forma fisica dei suoi uomini migliori e più rappresentativi, ma con un unico obbiettivo: centrare la vittoria e in un sol colpo azzerare e superare l'handicap del -5 iniziale. La compagine giallorossa, invece, ancora con il dente avvelenato per la beffa subita contro il Manfredonia, affrontava gli aquilotti per dimostrare di essere una squadra valida, ma soprattutto per portare a casa un risultato positivo riscattando, così, la domenica nera del "Ricciardelli". La superiorità tecnica e lo spessore della Cavese, però, ha  prevalso sulla buona volontà e sull'entusiasmo dei pugliesi, agganciandoli a quota due in classifica. Dopo solo tre giornate, infatti, la Cavese meritatamente ha annullato la penalizzazione e finalmente ha potuto scrivere un + due nella casella punti. Nei prossimi appuntamenti gli aquilotti saranno impegnati in due trasferte consecutive: a Pozzuoli contro la Puteolana e in Puglia contro il Bisceglie. Il campionato della Cavese inizia domenica prossima!


LA CRONACA, LA VIDEO/SINTESI e IL TABELLINO



Tifosi in festa dopo il 2-0 di Varchetta 
 @foto di Nello Bisogno
Mister Agovino si affida al solito 4-2-3-1 adottato nelle prime due gare di campionato, schierando a sorpresa capitan De Rosa, in dubbio fino alla vigilia, sin dal primo minuto. Nel primo tempo l'inizio della Cavese è arrembante e al secondo giro di lancette è già in vantaggio: corre il 2° di gioco quando De Rosa dalla destra pennella un assist per Marzullo che insacca alle spalle di Carotenuto; 1-0 e partita in discesa per la Cavese. Passano appena due minuti e Picascia, per la Cavese, al 4° con un tiro cross mette i brividi alla retroguardia pugliese: la palla sorvola la traversa e si spegne sulla rete esterna. La Cavese sulle ali dell'entusiasmo e spinta dai propri difosi spinge alla ricerca
del colpo del ko. All'8° De Rosa con un tiro a giro dalla sinistra costringe Carotenuto in angolo: al 9°. sul conseguente tiro dalla bandierina di De Rosa, oggi più che mai in veste di assist man, Varchetta svetta in area e di testa insacca la palla del 2-0. Il San Severo non si demoralizza e si affaccia in area metelliana per la prima volta all'11° minuto, ma il tiro di Ferrante, lanciato da Cicerelli, viene rimpallato da Manzo che fa buona guardia. La Cavese prova nuovamente a colpire i pugliesi con una punizione di capitan De Rosa, ma Carotenuto di pugno respinge in angolo. Il San Severo prova ad accorciare le distanze al 19° con un pallonetto di Carminati, ma la palla finisce di poco al lato. Ai volenterosi ma timidi tentativi dei pugliesi la Cavese ribatte colpo su colpo e al 25° impegna Carotenuto in un salvataggio in angolo ancora su tiro di capitan De Rosa. Nei minuti a seguire la Cavese tira un pò i remi in barca e il San Severo ci prova al 30° con Lombardi che però non centra lo specchio della porta. Nel finale del tempo, però, la Cavese mette a segno la terza rete: De Rosa serve Capaldo sulla destra che una volta sul fondo crossa al centro per Marzullo che insacca e firma la sua doppietta personale. Allo scadere del tempo il direttore di gara manda tutti al riposo senza concedere nessun minuto di recupero.

Nel secondo tempo mister De Felice assesta la prorpia squadra in campo, rimasta in dieci nel primo tempo, e inserisce l'ex aquilotto Mallardo in luogo di Ferrante e Cammarota al posto di Florio. La Cavese, anche appagata del 3-0, cala e subisce il ritorno del San Severo che accorcia le distanze al 49°: su una disattenzione della retroguardia biancoblu va in goal con Lombardi. La Cavese si vede in area pugliese al 52° con un colpo di testa di Palumbo, che scoordinato mette abbondantemente al lato. I pugliesi, però, rinfrancati dalla rete messa a segno mettono in difficoltà gli aquilotti in più di un'occasione. I pugliesi colpiscono due traverse,  al 54°  con Mastrangelo e al 57° con Cammarota su calcio di punizione. La Cavese replica con De Rosa al 59° che costringe il portiere ospite in angolo. Nella parte centrale del tempo la Cavese riprende in mano il bandolo della matassa e prova a piazzare la quarta rete: ci prova al 70° con un pallonetto dalla distanza di Marzullo che finisce di poco alto sulla traversa. In rapida successione, poi, ci prova sempre con un pallonetto di Marzullo al 75° che finisce fuori e con Picascia al 77° il cui tiro viene ribattuto in angolo. La quarta rete è nell'aria e arriva puntuale all'82°: Luigi Palumbo viene atterrato in area, il direttore di gara decreta il calcio di rigore che dagli undici metri capitan De Rosa trasforma. Il capitano, vero trascinatore per i suoi, all'87° prova a realizzare la doppietta personale con un tiro che finisce di poco fuori.  In pieno recupero la Cavese mette a segno il quinto goal: al 93° Statella con un tiro dal limite insacca all'incrocio dei pali. Dopo quattro  minuti di recupero l'arbitro manda tutti sotto la doccia. Cavese-San Severo finisce 5-1 nel tripudio generale. L'handicap è stato azzerato e superato, ma il campionato della Cavese inizia domenica prossima a Pozzuoli.


Nello Bisogno



VIDEO: La sintesi di Cavese-S.Severo 5-1



TABELLINO di Cavese-San Severo 5-1

CAVESE - (4-2-3-1): Salsano '97Capaldo '95Manzo, Varchetta, Picascia '94; Della Corte '95, (85° Statella '95), Ausiello (85° Bocchino '95); Palumbo, Marzullo, D'Avanzo (56° Rinaldi)De Rosa. A disp.: Napoli '94, A. Giordano; La Mura '96, Severino '96, Petti '96,  D. Giordano 96. All. Agovino

SAN SEVERO - (4-3-3): Carotenuto; Cicerelli, Galullo, D’Arienzo, Mustone; Dell’Aquila, Florio (46° Cammarota), Carusillo; Ferrante (46° Mallardo), Carminati, Lombardi (67° Pepe). A disp.: Simone, ColucciCampanella, CarusielloCesareo, De Leo. All. De Felice

Arbitro: Andrea Tursi di Valdarno; assistenti: Tiziano Notarangelo e Michele Dell'università

Marcatori: 2° e 42° Marzullo, 9° Varchetta, (C), 49° Lombardi (S.S.), 82° De Rosa rig. e al 93° Statella (C)

Note: Cielo parzialmente coperto con clima afoso, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti 1600 circa compreso la quota abbonati. Ammoniti: Dell'Aquila; Espulsi: al 33° Dell'Aquila per doppia ammonizione; Angoli: 5-3; Recupero: 0' pt - 4' st

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre