Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, sospeso il test contro la Temeraria: un alterco fra calciatori il motivo della decisione

L'amichevole contro la formazione di San Mango Piemonte interrotta sul punteggio di 2-0 per la Cavese; Luciano e De Rosa i marcatori - L'atteggiamento irriguardoso ed un'offesa ad un calciatore aquilotto alla base della decisione, necessaria per evitare la rissa - Oggi e domani sedute mattutine: la rifinitura del Sabato al "Lamberti" a porte chiuse



Venerdì, 07 feb 2014

lacaveseaquilainvolo.com
CAVA DE’ TIRRENI - La Cavese continua la preparazione in vista della prossima sfida che disputerà in Sicilia contro l'Akragas. Ieri pomeriggio al "Desiderio" di Pregiato gli aquilotti avrebbero dovuto giocare un'amichevole (si fa per dire) contro la Temeraria 1957, squadra del girone D della Promozione Campana, iniziata ma non portata a termine a causa di un alterco generatosi, quasi al termine della prima frazione di gioco, tra un calciatori aquilotto e un'altro della squadra ospite. La partita è stata sospesa verso la fine del primo temo con la Cavese che stava vincendo per 2 reti a 0, non 3-0 come da qualche parte erroneamente è stato riportato; Luciano De Rosa i marcatori per i blufoncè. L'interruzione della gara si è resa necessaria dopo che si era formato una mischia in campo che poteva degenerare. L'atteggiamento degli ospiti, provocatorio ed eccessivamente grintoso sin dal fischio d'inizio, non è stato quello di una gara amichevole, tant'è che poi si è arrivati all'increscioso episodio. Alla base della discussione ci sarebbe stato un comportamento irriguardoso di un calciatore ospite, che pare abbia offeso il capitano biancoblù. Un comportamento di cui i calciatori salernitani di 


lacaveseaquilainvolo.com
San Mango Piemonte (sarà questo il motivo del tanto ed ingiustificato agonismo?) non gli fa onore. Sono e resteranno sempre giocatori dilettanti da ultima serie. Giocare un'amichevole contro la Cavese, (club storico e blasonato)  è un onore ed un privilegio che certe squadrette neanche meritano. Ad ogni modo,  dopo l'interruzione della partita si è deciso di sospendere l'amichevole e  la Cavese ha continuato ad allenarsi giocando una partitella in famiglia a metà campo. Alla seduta non erano presenti Lamberti (che probabilmente non c'è la fa per domenica) e Contino, febbricitante e alle prese con l'influenza, ma il suo impiego per domenica non sembra essere in dubbio. Oggi, invece, la Cavese si è allenata al "Desiderio" di Pregiato con una seduta mattutina mentre domani, sempre in mattinata, svolgerà la seduta di rifinitura  a porte chiuse al "Lamberti" e nel pomeriggio, dopo aver pranzato, dall'aereoporto di Capodichino partirà alla volta della Sicilia con il volo Napoli-Catania proseguendo, poi, in pulman verso la sede del ritiro agrigentino.

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre