Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, a Rende per i 3 punti: 10 anni fa l'ultima volta al "Lorenzon"

Il centrocampista Carmine Cerchia, vecchia conoscenza aquilotta, nel mirino di Casapulla - Questa mattina patenza per la Calabria dove i biancoblù svolgeranno la rifinitura - Quattro i precedenti per la Cavese sul terreno calabrese: 2 pareggi e 2 sconfitte per gli aquilotti al "Lorenzon" - La gara sarà diretta dal sig. Domenico Del Rosso di Molfetta . Le interviste della vigilia sono consultabili qui o nel VIDEO   della sidebar a destra.....>




Sabato, 04 genn 2014

CAVA DE TIRRENI - Dopo le festività natalizie la Cavese, giovedì pomeriggio, ha ripreso la preparazione con il primo allenamento del 2014 al “Simonetta Lamberti”. Tutti presenti ad eccezzione di capitan De Rosa, che ha svolto terapia e lavoro in palestra. Il capitano degli aquilotti, infatti, è alle prese con un fastidio ad un polpaccio, motivo per il quale non ha partecipato neanche all'amichevole di fine anno, ma De Rosa sarò recuperato in tempo per la gara di Rende. Insieme al gruppo si è allenato anche l’esperto Carmine Cerchia, centrocampista irpino ex Pomigliano e vecchia conoscenza biancoblu. L'esperto centrocampista, infatti, ha già giocato con la Cavese nel torneo di C2 del 2005/06 ed in quello successivo dopo una breve parentesi col Cisco Roma; nei prossimi giorni sapremo s proprio Cerchia sarà il centrocampista ricercato dalla società. Durante l'amichevole di fine anno con la Scafatese ha provato anche Aniello Perna, ma non è stata raggiunta un'intesa. La Cavese, intanto, è concentrata sulla partita di Rende, che per gli aquilotti è necessariamente da vincere; con una seduta mattutina ieri ha svolto l'ultimo allenamento in sede e questa mattina partirà alla volta della Calabria dove svolgerà la seduta di rifinitura. 


L'AVVERSARIO di TURNO e I PRECEDENTI
La squadra rendese nasce il 10 giugno del 1968 con il nome di Sesso Rende (dal nome dello sponsor).  Il Rende inizia a giocare un campionato nella stagione 1971/72 partendo dalla Terza Categoria, che riesce a superare senza ostacoli vincendo il campionato. Con tre vittorie di torneo consecutive conquista il campionato
di Pomozione e nel giro di 5 anni approda nel calcio professionistico fino a raggiungere la C1, che manterrà per 5 anni consecutivi. Nel 1986/87 ritorna nei campionati minori, ma nel 2002/03, dopo 17 anni di sere D, ritorna in C2. Nella stagione 2006/07, però, retrocede in serie D e la società, causa alcune vicende economiche, cede il titolo al Cosenza, costringendo i rendesi a ripartire dalla prima categoria con il titolo del Santo Stefano. La squadra del Santo Stefano, infatti, milita nel campionato di prima cateoria e, convinata dall'Amministrazione Comunale, cambia i colori sociali e muta la denominazione in S.S. Rende. La scorsa stagione, dopo il ripescaggio estivo, il ritorno in serie D insieme alla Gioiese. 

I precedenti totali fra Rende e Cavese sono 5 per complessive 9 gare di campionato fra andata e ritorno, ovviamente compreso la gara di andata dell'attuale torneo di serie D,. Rende e Cavese, infatti, si sono incontrate nell'arco della loro storia 4 volte nei campionati professionistici di C1 (1979/80 - !980/81) e C2 (1986/87 e 2004/05), una sola volta, invece, nel torneo di serie D, quello attuale con la gara di andata al "Lamberti" vinta dagli aquilotti per 3-0. Allo stadio "Lorenzon" di Rende, dunque, la Cavese vi ha giocato 4 volte realizzando due pareggi e due sconfitte. Nel campionato di C1 del 1979/80 la Cavese fu sconfitta al "Lorenzon" col puntgeggio di 2-0. L'anno successivo, il 1980/81 anno della storica promozione in serie B dellla Cavese, gli aquilotti al "Lorenzon" impattarono col punteggio di 0-0. Le due compagini si sono ritrovate sei anni dopo nel campionato di C2 del 1986/87 e sul terreno dello stadio calabrese la Cavese pareggiò col punteggio di 1-1. L'ultimo confronto nel calcio professionistico risale al torneo di C2 del 2004/05 e in quell'occasione la Cavese al "Lorenzon" fu sconfitta dal Rende per 1-0. Domani sul terreno del "Lorenzon" ci sarà la quinta sfida tra rendesi e matelliani, con la cabala che vede la squadra calabrese in netto vantaggio sul proprio terreno di gioco contro la Cavese, anche se il bilancio compessivo dei 4 confronti è in perfetto equilibrio: 2 pareggi e 2 vittorie al "Lamberti" per la Cavese e 2 pareggi e 2 vittorie per il Rende al "Lorenzon". La vittoria casalinga della Cavese nell'attuale torneo, mette gli aquilotti in leggero vantaggio sul totale degli incontri giocati contro il Rende, ma domani la Cavese deve assolutamente vincere per rimpinguare la cabala ma sopprattutto per non perdere terreno ed essere raggiunta dalla Battipagliese, che ha già vinto con la vittoria a tavolino per la rinuncia del Ragusa che non giocherà al Pastena. L'incontro Rende-Cavese sarà diretto dal sig. Domenico Del Rosso di Molfetta, assistito dai sig.ri Pasquale Martinelli e Marco Capolupo di Matera. Il fischio d'inizio della sfida, (seguibile in diretta streaming su ROS_Mediterraneo in alto a destra) è per le ore 14:30.

Nello Bisogno


Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre