Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, ieri in amichevole contro l'Eclanese: 5-3 il risultato finale

De Rosa, pienamente recuperato, autore di una doppietta - Eurogol di Lordi, che va a bersaglio  direttamente da centrocampo - La società deve pagare 35.000.00 euro per le vertenze Di Maio, Pietropinto e Bruno; entro 30 giorni il pagamento



Venerdì, 31 gen 2014


CAVA DE' TIRRENI - Il campionato di serie D si ferma in occasione del Torneo di Viareggio ed osserverà un turno di riposo, ma non si ferma la Cavese che martedì pomeriggio ha ripreso regolarmente ad allenarsi. Agli ordini di mister Chietti, infatti, gli aquilotti si sono ritrovati al "Desiderio", dopo l'incolore pareggio di domenica scorsa, per riprendere la preparazione in vista della trasferta del 9 febbraio ad Agrigento ed osservando, mercoledì,. una seduta doppia di allenamento. Ieri, intanto, ha giocato un'amichevole contro l'Eclanese, formazione del girone B di Eccellenza Campania. Un'amichevole più impegnativa per la Cavese, che si è potuta confrontare contro avversari più esperti rispetto ai giovani della Juniores, abituali partner degli aquilotti. Ad eccezione dei due infortunati Rinaldi e Kabangu, tutti presenti gli aquilotti di mister Chietti, al cui gruppo già da inizio settimana si è unito anche il giovane russo Gennady Kabaldin, classe '94 del Pregiato che sta provando con la Cavese; anche Gaetano Pisani, reduce dalla contusione al ginocchio, ha ripreso ad allenarsi svolgendo lavoro differenziato. La partita contro l'Eclanese si è conclusa con il punteggio di 5-3 per la Cavese. Per gli aquilotti hanno segnato

Russo, De Rosa, doppietta, Lordi e Contino, per i tigrotti irpini, invece, hanno segnato De Stefano, Squitiero e il giocatore di colore Jonathan. Buono il test sostenuto dalla Cavese, durante il quale il tecnico biancoblù ha potuto testare le condizioni dei propri uomini impiegandoli a rotazione nell'arco dei due tempi. Tuttavia, nonostante l'importante amichevole contro gli irpini, a tenere banco ieri è  stato l'argomento riguardante alcune vertenze mosse da ex tesserati alla Usd Cavese. La Giustizia sportiva, infatti, ha accolto i ricorsi di Vincenzo Di Maio, Mario Pietropinto, sono due le vertenze riguardanti l'ex allenatore ebolitano, e Vincenzo Bruno, obbligando la società metelliana a pagare entro 30 giorni quanto dovuto agli ex tesserati del sodalizio biancoblù. L'ammontare della cifra che la Usd Cavese dovrà pagare è di euro 35.000.00. In questi giorni, inoltre, pare che il collegio arbitrale dovrà esaminare anche i csi di alcuni ex giocatori della Usd Cavese. Tornando agli aquilotti ed al calcio giocato, invece, la Cavese oggi si allenerà con una doppia seduta, mattina palestra e pomeriggio allenamento sul campo a Pregiato. La preparazione settimanale continuerà con una seduta mattutina domani, mentre domenica e lunedì gli aquilotti riposeranno. 

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre