Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, contro il Torrecuso per "vendicare" l'1-0 dell'andata

Prima volta dei sanniti al "Lamberti": domani la sfida con i benventani e poi la sosta -  Rientrano capitan De Rosa e Luigi Palumbo, Pisani ancora out - L'incontro sarà diretto dal sig. Davide Oggioni di Monza





Sabato, 25 gennaio 2014

CAVA DE' TIRRENI - Vigilia del deby campano che la Cavese giocherà contro la squadra beneventana del Torreuso, promossa in serie D dopo la lotteria dei play off nazionali di Eccellenza, quindi squadra rivelazione e una delle matricole in lotta per un posto al sole. La Cavese ha preparato con impegno ed attenzione la partita che giocherà contro i sanniti, che all'andata riuscirono a far loro l'intera posta in palio. Una gara sfortunata per gli aquilotti, che finì 1-0 in favore del Torrecuso ma gli aquilotti, che avrebbero meritato almeno il pari, a fine partita ebbero di che recriminare. 

Per la gara di domani torna disponibile Luigi Palumbo, che ha scontato un turno di squalifica, e capitan De Rosa, le cui condizioni sembrano essere recuperate. Non ci sarà Gaetano Pisani, che non ha ancora recuperato la botta al 


ginocchio rimediata 15 giorni fa, mentre le condizioni generali degli altri aquilotti della rosa non destano preoccupazioni. La Cavese affronterà il Torrecuso per un solo obbiettivo, la vittoria, anche per "vendicare" l'immeritato scivolone dell'andata, come lo stesso mister Chietti afferma nell'intervista della vigilia. Cosmo Palumbo e Antonio Montagna fanno da eco al trainer biancoblù, i quali affermano che domani giocheranno per un solo risultato. Le dichiarazioni dei protagonisti sono consultabili cliccando Qui o nel VIDEO sulla sidebar in alto a destra. Una vittoria che darebbe un'ulteriore inezione di fiducia, dopo il buon inizio di questo girone di ritorno, alla Cavese, che può, così, con tranquillità recuperare energie ed uomini durante la sosta. Dopo la gara con il Torrecuso, infatti, la serie D osserverà un turno di riposo e riprenderà fra 15 giorni,  9 febbraio, quando la Cavese affronterà all'"Esseneto", nel big match di ritorno, l'Akragas. Questa mattina, intanto, gli aquilotti hanno sostenuto la consueta seduta di rifinitura, al termine della quale mister Chietti ha potuto scegliere i 20 convocati per la gara di domani. L'incontro sarà diretto dal sig. Davide Oggioni di Monza, assistito dai sig.ri Antonio Pedarra di Foggia e Antonio Pagano di Caserta.

I PRECEDENTI

Cavese e Torrecuso si affrontano quest'anno per la prima volta nella loro storia e oltre alla gara d'andata, vinta dai sanniti per 2-1, non ci sono precedenti da raccontare per le due compagini.  Per la squadra beneventana è la prima volta al "Lamberti", per cui quello di domani sarà il primo episodio da scrivere nell'almanacco delle due compagini. 

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre