Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, al "Lamberti" la prima volta del Due Torri - De Rosa out

Ingaggiato Antonio Amato, portiere classe '95 - Il capitano alle prese con un fastidio al polpaccio: potrebbe saltare la gara coi siciliani - 6-2 della Cavese nel test contro la Juniores -  Buona la prova di Carmine Cerchia, il centrocampista  ex Pomigliano neo acquisto metelliano - La gara contro il Due Torri sarà diretto dal sig. Andrea Gerondi Veraldi di Bari 





Sabato, 11 gen 2014


CAVA DE' TIRRENI - Procede la preparazione della Cavese in vista della gara di domani contro il Due Torri. Buono il test che giovedì pomeriggio la Cavese ha giocato contro la Juniores, conclusosi con il punteggio di 6-2 per gli aquilotti della prima squadra. Come di consuetudine mister Chietti ha provato tutti i giocatori disponibili, alternandoli a rotazione nei due tempi giocati. Al test non ha partecipato capitan De Rosa, alle prese con un fastidio muscolare al polpaccio destro. Il capitano aquilotto, infatti, durante la settimana non si è allenato con i compagni, per cui la sua presenza contro il Due Torri è fortemente a rischio, anche se non è escluso che De Rosa possa giocare uno scampolo di partita. Ad ogni modo, mister Chietti potrà contare su un Cerchia in più, l'esperto centrocampista ex Pomigliano tesserato mercoledì. Buona la prova di Cerchia, che sembra già essersi ambientato ed affiatato con i nuovi compagni. Durante il test mister Chietti
ha provato varie soluzioni tattiche e due moduli di gioco diversi, anche se il 4-2-3-1, a lui più congeniale, dovrebbe essere quello che adotterà contro i siciliani di Piraino. Per la Cronaca la partita è terminata 6-2; la Cavese è andata a segno con ContinoC. Palumbo, Pisani, L. Palumbo, Parisi e Silvestro

Per la Juniores, invece, hanno segnato Romano, under della prima squadra che ha rinforzato la formazione di Matafora, e da AmmendolaLa preparazione degli aquilotti è proseguita ieri con una seduta mattutina e terminerà questa mattina con la consueta seduta di rifinitura. La Cavese, dunque, si appresta  a giocare la prima partita casalinga del nuovo anno solare 2014 fortemente motivata a conquistare l'intera posta in palio, per sfatare il tabù del "Lamberti" e centrare una vittoria che sulla ruota di Cava manca da circa 70 giorni, (Cavese-Orlandina del 3 nov scorso). Intenzioni che c'è le illustrano mister Chietti e Raffaele Romano nelle interviste della vigilia, consultabili cliccando qui o sulla sidebar a destra.  Quello tra Cavese e Due Torri è un confronto inedito al "Lamberti", due compagini che si sono incontrate quest'anno per la prima volta nella loro storia, e la gara di andata a Piraino se la sono aggiudicata gli aquilotti di mister Chietti con il punteggio di 2-1. La gara di domani, Cavese-Due Torri, sarà diretta dal sig. Andrea Gironda Veraldi di Bari, assistito dai sig.ri Fabio Pappagallo di Molfetta e Marco Di Bello di Barletta. La società metelliana, intanto, si è assicurata anche le prestazioni del giovane portiere, classe '95, Antonio Amato.

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre