Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, presi Contino e Silvestro: in arrivo anche il centrocampista Salese - Oggi amichevole contro la Juniores

Ingaggiati il centravanti ex Akragas e l'esterno alto ex Orlandina, in dirittura d'arrivo anche la trattativa per il centrocampista: Antonio Salese (Noto) e Ciro Manzo (ex Angri) i giocatori in trattativa con il Ds Casapulla - Il salernitano classe '91 del Noto il candidato n.1 per la maglia blufoncè - Via anche il portiere Loffredo; Oggi pomeriggio test amichevole contro i ragazzi di mister Matafora




Giovedì, 12 dic 2013


Antonio Salese
CAVA DE’ TIRRENI - Con le manovre di mercato in pieno svolgimento, procede la preparazione della Cavese in vista della prossima sfida casalinga contro il Città di Messina. I primi due giorni di allenamenti, infatti, sono scivolati via fra annunci di partenze e di nuovi arrivi, ma gli aquilotti hanno continuato ad allenarsi con zelo senza farsi distrarre dalle operazioni di mercato della società. Restando in tema di calcio mercato, dunque, la Cavese nella giornata di ieri ha ufficialzzato gli ingaggi dell'attacante esterno Gennaro Silvestro, classe '95 ex Orlandina e, come anticipato su queste colonne, del centravanti Gerlando Contino, classe '82 lo scorso anno in forza all'Akragas dove ha segnato 11 reti, che vanta anche alcune presenze in lega pro (C2) con Sangiuseppese e Celano, oltre che vari campionati di serie D giocati con Pro Favara, Comiso, Pianura, Casarano, Noto, Turris e Palazzolo. Piazzati i primi due colpi in entrata, la Cavese è ora concentrata sulla trattativa per portare in maglia blufoncè un centrocampista. Secondo le ultime indiscrezioni il consulente di mercato Casapulla starebbe trattando il centrocampista classe '91 del Noto Antonio Salese "(e questo sarebbe il vero colpo del mercato autunnale della Cavese, la classica ciliegina sulla torta)", che molti hanno avuto modo di apprezzarlo nella gara Cavese-Noto giocata al "Lamberti" circa tre settimane fa e che ha giocato nel torneo di C2 con Aprilia e Martinafranca. Il centrocampista, nativo di Salerno, è il più papabile ad indossare la casacca biancoblù dato che avrebbe la possibilità di avvicinarsi alla sua terra. Dovesse sfumare il colpo Salese, in alternativa il ds metelliano potrebbe portare alla corte di mister Chietti il classe '79

Ciro Manzo
Ciro Manzo, l'attempato centrocampista ex Turris e fino a qualche settimana fa in forza all'Angri di Giuseppe Giuglianolo scorso anno dirigente della Cavese per un breve periodo. Queste, infatti, sono le piste inseguite dal ds metellianao riguardo l'ingaggio del centrocampista; nelle prossime ore conosceremo gli sviluppi. Sul fronte partenze, invece, dopo Giordano, Ostieri, Magaddino e Borrelli, come anticipato nei giorni scorsi anche il portiere Loffredo rescinde e lascia la Cavese; non si esclude, inoltre, che nelle prossime ore qualche altro giocatore possa lasciare il sodalizio blufoncè: In lista di attesa, poi, il gioiellino (declassato) Nicola De Caro che, dopo le partenze di Avagliano ed Asciuti finiti in prestito alla Scafatese, dovrebbe finire in prestito proprio ad una squadra siciliana. Tornando al calcio giocato la Cavese, nonostante le grandi manovre di mercato, continua ad allenarsi in vista della prossima sfida di domenica prossima al "Lamberti". Dopo la battuta d'arresto casalinga contro le zebrette gli aquilotti, che hanno ripreso la marcia domenica scorsa contro la Gioiese, vogliono tornare a prendere confidenza con la vittoria che manca sulla ruota metelliana da ben 5 domeniche. Questo pomeriggio, intanto, al "Desiderio" di Pregiato la Cavese giocherà il consueto test infrasettimanale contro la Juniores di mister Matafora, inizio alle ore 15:00 palla al centro. Per quanto riguarda la Giustizia Sportiva, invece, per la prossima partita Cavese-Città di Messina non giocheranno Parisi e Raffone per i metelliani, appiedati per un turno dal Giudice Sportivo, e Parachì per i siciliani squalificato per due turni.

Nello Bisogno



Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre