Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, momento magico per i biancoblù: Pisani riconvocato dalla Rappresentativa di Serie D

La prossima partita casalinga contro il Noto si giocherà in anticipo, sabato 16 novembre, e sarà trasmessa in diretta su RAI SPORT 2 - Il peperino Gaetano Pisani e l'"ottovolante" Vincenzo De Luca, fiori all'occhielo della società, appetiti da club di categorie superiori


Pisani: "Voglio arrivare alla doppia cifra, ad ogni modo darò sempre l'anima per questa Cavese" - Il dg Lippiello estasiato: "Sapevo del calore del pubblico cavese, ma domenica sono rimasto entusiasmato. Fareme crescere Cava e la Cavese perchè merita altri palcoscenici" - Ieri ripresa al "Desiderio", tutti presenti agli ordini di mister Chietti - Oggi doppia seduta, mattina palestra e pomeriggio preparazione sul campo



Mercoledì, 06 nov 2013

CAVA DE’ TIRRENI - Al "Lamberti" una grande Cavese, che domenica ha giocato la miglior partita di questo scorcio di stagione, asfalta un’Orlandina giunta a Cava, forse, troppo spavalda. Con una gara spettacolare, infatti, la Cavese sommerge i paladini con una valanga di reti dandogli una severa lezione, dopo che nei minuti iniziali avevano dato l’impressione di potersela giocare ad armi pari mettendo paura agli aqilotti con un paio d'azioni pericolose; ma è stato solo un fuoco di paglia. Dopo la sfuriata dei primi 10 minuti, infatti, l’Orlandina tracolla e sommersa dai gol perde anche la testa, concludendo il match mestamente in 8 uomini. Una gara studiata alla perfezione da mister Chietti che manda in campo il miglior undici della stagione, che a sua volta si esalta e regala uno spettacolo indimenticabile ai suoi tifosi. Una media di 2 punti a partita che lascia ben sperare, ma soprattutto fa sognare i propri tifosi, che finalmente dopo tanto penare ritornano a sorridere. Una Cavese che alla vigilia del torneo era data, più per il blasone che per l’organico allestito, tra le favorite dagli addetti ai lavori, ma a conferma di un organico di tutto rispetto ancora una volta, non ci stancheremo mai di dirlo, ha dimostrato di essere un degno interlocutore del più quotato Savoia. 

Un gruppo straordinario, quello biancoblu, che sornione e tra la diffidenza dell’ambiente incamera punti domenica dopo domenica scalando ...
la vetta della classifica. Tanti i gioiellini invidiati e rincorsi da squadre di categorie superiori: dal portierino Vincenzo De Luca, il nuovo "ottovolante" dei pali metelliani, a Gaetano Pisani, 18 anni appena compiuti e già 5 gol all’attivo, oggi fiori all’occhiello della società metelliana; ma anche i vari Russo, Attore, Lamberti ecc. rappresentano il top degli under metelliani. Sono tanti i giovani di qualità che si stanno dimostrando il vero punto di forza della Cavese. Dopo la gara di domenica con i paladini, in casa metelliana si respira aria di festa mista ad una contenuta euforia. Soddisfatto e, a dir poco, felice l’eroe di giornata Gaetano Pisani che ha avuto il merito di sbloccare, e poi di raddoppiare, il match con l’Orlandina

Un momento magico per il peperino biancoblù, (convocato per la seconda volta dalla rappresentativa di categoria che raggiungerà l'undici novemnre prossimo), che sembra aver preso gusto nel segnare gol pesantiSi, ho fatto tre gol in due partite, sono felice e devo allenarmi bene in settimana per continuare a fare bene. Siamo un grande gruppo e stiamo crescendo sempre più, possiamo continuare a fare bene. Dedico il primo gol alla mia famiglia e il secondo ai miei amici che sono venuti allo stadio per vedermi. Continuerò a fare bene per raggiungere l’obbiettivo che mi sono prefisso, arrivare alla doppia cifra; se ci riuscirò bene, in ogni caso darò sempre l’anima per questa Cavese”Entusiasmo e felicità, dunque, che in casa aquilotta traspare anche dal viso del “pompiere” Francesco Chietti che, con umiltà e un contenuto entusiasmo, ma anche consapevole del potenziale della sua squadra, butta acqua sul fuoco: Al di la del risultato e dei 5 gol, sono soddisfatto ed orgoglioso dei miei ragazzi. Un’ottima media punti che spero, se non altro, ancora di migliorare, ma bisogna restare con i piedi per terra e non montarsi la testa. Questo è un organico valido e sicuramente da alta classifica, ma la salvezza ancora non l’abbiamo raggiunta. Stare lassù è bello e se vogliamo mantenere questa posizione dobbiamo migliorare la media dei 2 punti, ma ci giocheremo le nostre carte partita per partita, anche perché il campionato è lungo e le insidie sono tante. Ci godiamo questa vittoria e tutti noi sappiamo cosa vogliamo per  la Cavese, ottenere il massimo delle nostre possibilità ”. 

Mister Chietti si gode il momento magico della sua Cavese e riceve i complimenti del nuovo direttore generale, dott. Gianluigi  Lippiello, che è rimasto estasiato dai tifosi metelliani. “Conoscevo il pubblico di Cava, ma non immaginavo fosse così caldo. Domenica hanno incitato per tutta la gara con cori e canti fino al 95°, anche sul 5 a zero; sono rimasto entusiasmato. Faccio i miei complimenti al mister e alla squadra per l’ottima prova che hanno offeto contro l'Orlandina. Ho accettato l’invito del presidente perché credo molto nel lavoro di questa società, sia come trasparenza sia come studio societario. Faremo crescere la società e anche la città di Cava e la Cavese, perché meritoria di ben altri palcoscenici”. Un momento magico per la Cavese di patron Manna,  che sta regalando soddisfazioni ai propri tifosi ed un entusiasmo come da tempo, qui a Cava, non si vedeva. Un ardore di altri tempi che si spera aumenti sempre più, per far rinascere definitivamente una piazza calcistica blasonata come quella di Cava

Non c’è tempo, però, di rivivere momenti nostalgici per la Cavese, già proiettata alla prossima trasferta siciliana. Ieri pomeriggio, al campo sportivo "Desiderio",  la Cavese ha ripreso  la preparazione in vista del Ragusa; tutti presenti all'appello del martedì, anche Luca Borrelli che sta facendo ancora terapie e che ha svolto lavoro a parte. Oggi gli aquilotti si alleneranno con una doppia seduta, mattina palestra e pomeriggio preparazione sul campo.  Gaetano Pisani, intanto, è stato convocato per la seconda volta dalla Rappresentativa di Serie D e dovrà presentarsi, lunedì 11 Novembre,  presso il Centro di Preparazione Olimpica “Acqua Acetosa” di Roma. Il giovane aquilotto, già 5 gol all'attivo con la Cavese, svolgerà con la rappresentativa tre giorni di allenamento e mercoledì 13 pomerigio giocherà un'amichevole contro l’US Latina Primavera. La prossima partita casalinga contro il Noto, invece, si giocherà in anticipo sabato 16 novembre alle ore 14:00, e la gara sarà trasmessa in telecronaca diretta su Rai Sport 2. La notizia ufficiale è stata reso nota con un comunicato stampa della società metelliana.


Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre