Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, 4 i precedenti all' "Aldo Campo" di Ragusa: Bilancio favorevole agli aquilotti

La prima volta contro gli iblei risale al campionato di serie C 1977/78 - L'ultimo confronto lo scorso anno con il pareggio/salvezza firmato Michele Desiderio - Luigi Palumbo: "Andiamo a Ragusa per continuare a fare bene, ma senza sottovalutare l'avversario che sicuramente giocherà con l'acqua alla gola. Non dobbiamo guardare alla differenza di classifica"  


Mister Chietti: "Non esistono partite facili, bisogna stare concentrati perchè le insidie sono sempre dietro l'angolo. Ho chiesto ai mie ragazzi concentrazione e di prendere l'avversario con le molle; se facciamo quello che sappiamo fare sicuramente raccoglieremo tanto" - L'incontro Ragusa-Cavese sarà diretto dal sig. Simone Sozza di Seregno 



Sabato, 09 nov 2013

CAVA DE' TIRRENI - Prosegue la preparazione della Cavese in vista della gara dell' "Aldo Campo" contro il Ragusa. Ieri gli aquilotti si sono allenati con una intensa seduta mattutina al "Desiderio" di Pregiato. Mister Chietti ha provato uomini e tattica da contrapporre all'undici ibleo che domani, in virtù della svolta societaria e del cambio di allenatore, sicuramente proveranno a dare una svolta anche alla classifica. Buone le condizioni generali degli uomini di mister Chietti, che per Ragusa può contare anche sul rientro di Ciro Manzi che ha scontato un turno di squalifica. Gli aquilotti completeranno, questa mattina al "Desiderio", la settimana di allenamenti con la consueta seduta di rifinitura, al termine della quale, e dopo  aver pranzato, partiranno alla volta di Ragusa. L'incotro Ragusa-Cavese, valevole per l'undicesima giornata, sarà affidata alla direzione del sig. Simone Sozza di Seregno, assistito dai sig.ri Giampiero Vitale e Alessandro Rotolo di Palermo.


L'AVVERSARIO DI TURNO E I PRECEDENTI

Il calcio a Ragusa arrivò prima della fondazione di questa società, nel 1949: sin dagli anni '30 esistevano almeno 2 squadre la F.U.C.I. e la JUNIOR, che giocavano allo stadio ENAL (costruito nel 1928 ed inaugurato con una partita fra le rappresentative di Ragusa e di Rosolini finita 2-1 per i ragusani). Si ha notizia nel campionato 1940-1941 di una squadra che portava il nome della città iblea e militava in Prima Divisione (un livello sotto la Serie C). Per quasi trent'anni l'Unione Sportiva Ragusa ha militato tra Serie D e Promozione Regionale, ma nel 1977 arrivò la svolta: gli azzurri vinsero il girone I di Serie D e furono promossi in Serie C. Per quattro anni la squadra figurò tra i professionisti, ma nel campionato 1980-81 ritorna in Serie D. Dopo 13 stagioni consecutive in Serie D, la Serie C2 ritorna nella stagione 2001-02, con la ...
seconda vittoria del girone I di Serie D. Una festa a cui partecipò tutta la città ed una formazione, quella vincitrice, che rimarrà come una delle più forti della storia del calcio ragusano. Nel 2003 il Ragusa si è salvato classificandosi al 13º posto del girone C. Nel 2004 è arrivato 15º ed è stato costretto a giocare i play-out contro il Castel di Sangro dove ha avuto la meglio. Nel 2005 ha concluso la stagione ancora una volta al 15º posto, ma questa volta il Taranto agli spareggi condanna gli azzurri alla Serie D. Il 12 Luglio 2007 la società dichiara fallimento per mancanza di fondi e debiti che raggiungerebbero il milione di euro circa.Scompare così lo storico U.S. Ragusa che, dopo vari campionati minori e dopo le fusioni con il Pozzallo prima, e il Ragusa 90 poi, rinasce come ASD Ragusa e ritorna, dopo 5 anni, in serie D nella stagione 2011/12. 

I precedenti tra Ragusa e Cavese sono 4 per complessive 8 sfide tra andata e ritorno, compreso le sfide dello scorso torneo. il bilancio è favorevole alla Cavese che la vede in netto vantaggio nelle sfide disputate all' "Aldo Campo" di Ragusa, dove in quattro confronti ne ha vinto 2, pareggiato 1 e perso 1. Il primo confronto in casa degli iblei risale al campionato di serie C del 1977/78 terminata col punteggio di 2 a 0 a favore dei siciliani. La Cavese ritorna all' "Aldo Campo" in occasione del campionato di C2 del 2003/04 e gli aquilotti s'imposero per 2-1 con le reti di Bondi e Di Vito. L'anno successivo, campionato di C2 del 2004/05, fu ancora la Cavese ad avere la meglio sugli iblei con la gara che terminò con il punteggio di 2-1 a favore dei metelliani; di Marchano e Alfano le reti per la Cavese. L'ultimo confronto in casa degli iblei è quello del 14 aprile di quest'anno, quando nella gara di ritorno del campionato di serie D 2012/13, come molti ricorderanno, la Cavese pareggiò con il punteggio di 1-1; del giovane Michele Desiderio il gol che consentì agli aquilotti di pareggiare la partita e d'ipotecare la salvezza anticipata scongiurando la lotteria dei i play-off.

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre