Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE, pari e patta al "Lamberti" contro l'Agropoli: 1-1 il finale

Una Cavese padrona e sprecona nella prima mezz'ora, è costretta a rincorrere i cilentani; è Manzi nell'over time a salvare l'impbattibilità interna di mister Chietti.



Domenica, 20 ott 2013
servizio di F. De Pisapia

lacaveseaquilainvolo.com
Cavese-Agropoli 2013 - (foto di Marco Ascoli)
Cava de' Tirreni - Mister Chietti con il solito 4-2-3-1 deve rinunciare ancora a Borrelli in avanti, ma recupera Lordi dopo il turno di squalifica e Cosmo Palumbo che inizialmente si accomoda in panchina e schiera De Rosa in non perfette condizioni fisiche essendosi allenato poco in settimana. In casa cilentana, invece, mister Pirozzi dovendo rinunciare agli squalificati  Toscano, Chiavazzo e Landolfi, varia un assetto in mediana completamente trasformato affidandosi ad un centrocampo a 4 con D'Attilio, Maisto, Giraldi e Capozzoli.

Inizio gara - (foto M.Ascoli)
La gara - L'inizio dei metelliani è tambureggiante. Dopo appena quattro minuti su angolo di De Rosa, L. Palumbo si esibisce in un bel gesto tecnico in mezza rovesciata; la palla schizza a terra e si alza, ma è bravo Capotosto con un colpo di reni a salvarsi in angolo con l'aiuto della traversa. Al 6' su cross di De Rosa la palla attraversa l'area e L. Palumbo per poco non arriva a toccarla. Al 10' è ancora il capitano ad impensierire la retroguardia dell'Agropoli con un tiro dalla distanza che il portiere respinge con difficoltà. Sul prosieguo dell'azione da rimessa laterale, De Rosa si libera al cross dove né Russo prima, né Pisani dopo toccano la sfera quel tanto che basta per depositarla in rete. Ancora i metelliani al 13' con L. Palumbo che tenta di piazzare la palla con un tiro a giro dalla lunetta ma è bravo Capotosto a distendersi in tuffo e respingere. L' Agropoli, passata la sfuriata iniziale dei metelliani, si affaccia per la prima volta in area di rigore al 24' approfittando di un errato off-side. 

Capozzoli involatosi sulla sinistra ma quasi ripreso da Manzi, riesce a servire Vitale dalla parte opposta che si presenta solo davanti al portiere, ma De Luca è bravissimo nel chiudergli lo specchio e a ribattere la conclusione. Al 31' episodio dubbio in area di rigore agropolese. Manzi dalle retrovie lancia la sfera in piena area di rigore dove L.Palumbo, quest'oggi autentica scheggia impazzita, viene spinto ...
Azione Russo
(foto M.Ascoli)
alle spalle da Guarro, ma l'arbitro lascia proseguire. Al 34' c'è l'inaspettato vantaggio ospite. Mentre i metelliani sono sbilanciati in avanti, la difesa rilancia all'indirizzo di Tarallo che elude l'off-side e prosegue servendo Vitale a destra, come nella precedente occasione, ma avendo più campo a disposizione, l'attaccante ha tutto il tempo di mirare e battere l'incolpevole De Luca con un rasoterra. La Cavese accusa il colpo e non riesca reagire, tant' è che un giro di lancette dopo è provvidenziale Manzi a murare una conclusione del rivitalizzato Vitale. Al 43' Capozzoli riesce a recuperare una palla che sembra persa sul fondo e servire al centro la cui conclusione è però da dimenticare.

Capotosto para punizione di De Rosa - (foto M. Ascoli)
2° Tempo - Ad inizio ripresa ci si aspetta un arrembaggio da parte dei padroni di casa, ma i cilentani sembrano avere una marcia in più e sovente vanno a raddoppiare sulle fonti di gioco metelliane. Ancora un episodio dubbio in area al 63', quando Parisi d'esterno destro lancia da parte opposta L.Palumbo che in area di rigore viene di nuovo a contatto con Guarro, ma per la giacchetta nera è tutto regolare. Due minuti dopo ci prova De Rosa con un'azione personale ma la conclusione è facile preda del portiere. A questa punto mister Chietti tenta il tutto per tutto facendo entrare anche Cosmo Palumbo, scalando Lamberti terzino destro. La variante tattica porta subito la Cavese a spingere sull'acceleratore. Minuto 68'; Cosmo Palumbo in azione personale, servito dalle retrovie, taglia centralmente per Kabangu, ma è bravo ancora una volta Capotosto nei tempi d'uscita e ad anticipare di un soffio il congolese.

Tiro di Luigi Palumbo - (foto M.Ascoli)
L'Agropoli si riaffaccia al 70' quando su angolo di Maisto, Tarallo di testa impegna De Luca. Due minuti dopo su una punizione dal limite, De Rosa chiama l'estremo difensore cilentano a rifugiarsi in angolo. Al 73' la Cavese sfiora il pari. De Rosa dalla destra lancia Cosmo Palumbo che calcia in diagonale una sorta di tiro cross e con la sfera che passa davanti ai piedi di Kabangu il quale non riesce a colpirla. Al 79' Sosero potrebbe chiudere il match ma De Luca in uscita gli toglie la sfera tra i piedi. Ultimi assalti disperati con la Cavese che gioca a tre dietro con Manzi centravanti ed è proprio quest'ultimo a timbrare il pareggio al 92'. Lamberti dalla fascia scodella al centro dove Kabangu tira. Il portiere respinge, ma il congolese è bravo a riprendere la sfera e servire di prima intenzione Manzi che di destro gira la palla in rete. Dopo cinque minuti di recupero termina la gara.

Il pareggio sostanzialmente è giusto, e non è da buttare considerando lo spessore dell'avversario che ha sicuramente nelle individualità il suo punto di forza. Il rammarico è che ai punti, per quanto fatto vedere e sprecato la Cavese nella prima mezz'ora, avrebbe meritato qualcosa in più, ma il dato di fatto più saliente è che la Cavese non molla mai fino alla fine.


IL TABELLINO di CAVESE-AGROPOLI 1-1

CAVESE: De Luca 7, Manna 6 (22' st Cosmo Palumbo 6.5), Cirillo 5 , Rinaldi 6, Parisi 6.5, Manzi 7.5, Palumbo L. 7, Lordi 6, Pisani 5.5 (1'st Lamberti 6.5), De Rosa 6, Russo 5.5 (13' st Kabangu 6.5). A disp. Loffredo, Giordano, Ostieri, Sergio, Luciano, De Caro. All. Francesco Chietti 6.5

AGROPOLI: Capotosto 7, Ammendola 5.5, Guarro 5.5, Maisto 6, Panini 6.5, Scognamiglio 6, D'Attilio 6 (38' st Festa s.v.), Giraldi 5.5, Tarallo 6.5,  Vitale 6.5 (29' st Palumbo R. s.v.), Capozzoli 6.5  (7' st Sosero 5). A disp: Carezza, Staiano, Staiano, Cascone, Ragosta, Pellegrino A. All. Egidio Pirozzi 6


Arbitro: Pierluigi Mazzei di Brindisi  5.5. Assistenti Mittica e Gregorio di Bari

Marcatori: 33'pt Vitale (A), 47' st Manzi (C)
Note: Cielo sereno con nubi sparse; terreno in buone condizini di gioco. Spettatori 1200 circa; causa il divieto di trasferta nessun spettatore proveniente da Agropoli, presenti solo una ventina di accreditati. Ammoniti: De Rosa (C), Sosero e Capotosto (A). EspulsI: Al 30' st allontanato il massaggiatore della Cavese. Angoli: 7-1. Recupero: 1’pt ; 5’st. 

Servizio di Francesco De Pisapia



Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre