Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese, sfida inedita contro i sanniti del Torrecuso

Metelliani all' "Ocone" per centrare il poker di vittorie consecutive - La gara sarà diretta dal sig. Enrico Montanari di Ancona 


Le dichiarazioni della vigilia rilasciate per la rubrica Anteprima Stadio,  sono consultabili cliccando su questo link




Sabato, 21 sett 2013
lacaveseaquilainvolo.comCAVA DE' TIRRENI -  Dopo il pirotecnico avvio di campionato la Cavese si accinge ad affrontare il cosiddetto "ciclo terribile", (Torrecuso in trasferta, Akragas in casa, Savoia e Hinterreggio nella doppia trasferta) al termine del quale si potrà capire che ruolo reciterà nel torneo in corso.  Allo stadio "Ocone" di Ponte la Cavese si cimenta in un altro confronto inedito e affronta, come per il Due Torri di Piraino, per la prima volta il Torreccuso guidato dal vulcanico Pasquale Santosuosso, il tecnico che ha traghettato i sanniti nella storica promozione in serie D. La squadra sannita ha sempre disputato campionati...
dilettantistici inferiori approdando, dopo le controversie con il Vico Equense nei tribunali sportivi, nel maggior campionato dilettantistico (serie D) lo scorso anno vincendo la finalissima  play off contro il Due Torri. Un vero fortino lo stadio del Torrecuso che non perde in casa dal 9 febbraio scorso, nel big match della 19^ giornata proprio contro il Vico. Mister Santosuosso predilige il 4-3-3, all'occorenza rettificato in 4-4-2, e può vantare un organico di tutto rispetto al cui gruppo storico si sono aggiunti over di esperienza come Spicuzza, Pascuccio, Pecora, Senè e, ultimi arrivati, l'attacante  La Cava, il centrocampista Lopetrone e il difensore Gaveglia, oltre che agli under di qualità. 

lacaveseaquilainvolo.comQuella dell' "Ocone" sarà una sfida inedita ed insidiosa, dunque, ma gli aquilotti pur consapevoli delle difficoltà e delle insidie che il torneo di serie D riserva, cercheranno di confermare lo stato di grazia e il buon momento che stanno attraversando centrando il quarto risultato utile consecutivo. Convinzioni e propositi di successo confermati dai protagonisti nell'intervista rilasciata, alla vigilia dell'incontro, per la rubrica Anteprima Stadio e consultabile nel video cliccando quiIn mattinata, intanto, la Cavese ha sostenuto la consueta seduta di rifinitura durante la quale mister Chietti, che dovrà ancora rinunciare a Borrelli squalificato, ha provato uomini e tattica da utilizzare per la difficile trasferta di Torrecuso; buono, con il morale a mille, lo stato di forma dei metelliani. In fibrillazione, invece,  la tifoseria biancoblù che, con rinnovato entusiasmo dopo il tris di successi in campionato, si appresta all'esodo in massa in terra sannita per essere il dodicesimo uomo in campo della Cavese; domani pomeriggio all' "Ocone" farà moto caldo. La gara sarà diretta dal sig. Enrico Montanari di Ancona, assistito dai sig.ri Paolo Laudato di Taranto e Francesco Bruni di Brindisi.

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre