Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE-Pomigliano: 40 anni fa l'ultima sfida al "Simonetta Lamberti"

Metelliani in netto vantaggio sui vesuviani; all'attivo 2 pareggi e 3 vittorie nei 5 confronti disputati a Cava - La prima sfida 63 anni fa, nella Lega Interregionale Sud del Campionato di Promozione 1950/51



Recuperati Rinaldi, De Caro e Russo; Borrelli ancora squalificato, nel Pomigliano fuori per squalifica  Rosario De Rosa, vecchia conoscenza cavese - La gara sarà diretta dal sig. Luca Capassi della sezione di Firenze - Rosario Chianese nuovo Responsabile Marketing




Sabato, 14 sett 2013


CAVA DE' TIRRENIArchiviata la sconfitta del "Progreditur", e di conseguenza la Coppa Italia, la Cavese può concentrarsi sul campionato rivolgendo la propria attenzione al Pomigliano, compagine che affronterà nella terza giornata del campionato di serie D al “Simonetta Lamberti”. Le due formazioni tornano ad incontrarsi sul terreno del "Lamberti" dopo 40 anni. La compagne del Pomigliano, fondata nel lontano 1920, nel corso degli anni ha disputato sempre campionati dilettantistici raggiungendo, tuttavia, la serie C nel 1949/50 dopo aver vinto gli spareggi con Biscegie e Marsala. Cinque i precedenti al "Lamberti" coi vesuviani, nettamente a favore dei biancoblù con un bilancio all'attivo di 2 pareggi e 3 vittorie. Il primo confronto risale al campionato di Promozione 1950/51, gestito da tre distinte leghe (nord, centro e sud); nel girone M della Lega Interregionale Sud la Cavese s'impose col punteggio di 2-1. Le due compagini si ritroveranno, poi, diciassette anni dopo nel campionato di Prima Categoria del 1967/68 impattando col punteggio di 1-1. L'anno successivo, invece, Cavese e Pomilgiano si scontrano nel girone B del campionato di Promozione (1968/69) e impattano col punteggio di 0-0. Passano due anni e il confronto tra metelliani e vesuviani si ripete nel  girone G del Campionato di Serie D 1971/72 e la Cavese s'impone col punteggio di 2-1; l'anno successivo, sempre nel torneo di serie D (1972/73) e nel girone G, gli aquilotti superano ancora una volta i vesuviani con lo stesso punteggio dell'anno precedente, 2-1. E' questo l'ultimo confronto fra le due squadre che si ritrovano al "Lamberti" dopo 40 anni.  

La Cavese, intanto, smaltita la batosta di Marcianise si è allenata con dedizione e concentrazione in vista della gara di domani al "Lamberti" e la lieta novella di ieri è stata quella del recupero di Gigi Rinaldi, uomo d'ordine e pedina fondamentale del centrocampo aquilotto; recuperati anche De Caro e Russo che ...

hanno partecipato alla partitella in famiglia. Non si è allenato Borrelli, per altro ancora squalifiato in campionato, a causa di una botta alla caviglia rimediata nella gara di coppa col Marcianise. Buone le condizioni generali di tutti gli altri aquilotti che si dicono pronti a riprendere confidenza con la vittoria a comincare proprio dal Pomigliano. Convinzioni trapelate dalle dichiarazioni di L. Palumbo e F. Kabangu, ma anche dal trainer blufoncè F. CHietti, rilasciate nell'intervista della vigilia per la rubrica Anteprima Stadio e consultabile cliccando qui o sul link seguente VIDEO: Anteprima Stadio 3^giornata. Questa mattina la Cavese svolgerà la consueta rifinitura al campo sportivo di Pregiato. Per la gara di domani, intanto, nelle fila del Pomigliano non giocherà per squalifica Rosario De Rosa, vecchia conoscenza ed uno degli aquilotti protagonisti, 2 anni fa, della conquista della serie D con la vecchia denominazione di Città de la Cava, oggi Cavese 1919. La gara Cavese-Pomigliano sarà arbitrata dal sig. Luca Capassi di Firenze, assistito dai sig.ri Pietro Guglielmi e Daniele Colizzi di Albano Laziale. 

Sul fronte societario, invece, l’USD Cavese 1919 con un comunicato stampa ha annunciato l'ingresso di una nuova figura in seno alla società; la dirigenza metelliana, infatti, ha reso noto che accoglie con grande piacere Luigi Chianese nel ruolo di Responsabile Marketing, il quale ha maturato ventennale esperienza nel mondo della pubblicità.  Lo stesso si è detto onorato dell’opportunità concessagli: «Ringrazio il Presidente Manna per questa nuova esperienza professionale impegnativa, ma allo stesso tempo stimolante in una piazza gloriosa come quella di Cava de’Tirreni, con un tessuto sociale importante che faciliterà di sicuro il mio compito»

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre