Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE: Chi ben incomincia è già alla metà dell'opera...

Mister Chietti: "Domenica mi sono emozionato durante l'ingresso sul terreno i gioco del "Lamberti", m'è venuta la pelle d'oca. Ringrazio tutti per gli applausi, significa che ho lavorato bene" 


Ieri ripresa al "Desiderio" -  Oggi doppia seduta, in mattinata palestra e nel pomeriggio allenamento a Pregiato



Mercoledì, 04 sett 2013


CAVA DE' TIRRENI - "Chi ben incomincia è già alla metà dell'opera", e la Cavese comincia bene il suo nuovo campionato di serie D. Un ampolloso tre a zero ottenuto al termine di una prestazione vigorosa e tutta cuore abbinata a sprazzi di belle giocate, gara che ha evidenziato le ottime qualità di alcuni under come Pisani, autore di un bel gol, Raffone, e Renna, già terzino sinistro nello scorso torneo con gli aquilotti, che si conferma un affidabile ed ottimo elemento, oltre che degli over Lordi, Manzi, Parisi, Palumbo e De Rosa, quest'ultimo perla della squadra e domenica in versione assist man. Un inizio scoppiettante che lascia ben sperare per il prosieguo, ma che porta soprattutto una ventata di nuovo entusiasmo dopo le turbolenze d'inizio settimana che hanno preceduto l'incontro. Ottimo inizio anche per mister Chietti, che ritrova la "sua" panchina dopo la separazione, poi rientrata, di giugno scorso. Tecnico preparato e ...

"coraggioso", ha schierato in campo un 4-2-3-1 basandosi soprattutto sugli uomini della passata stagione che meglio conosceva, rettificandolo, poi, in un 4-4-2 a partita in corso; il risultato come sempre gli ha dato ragione. Un esordio vincente ma allo stesso tempo emozionante per mister Chietti, emozione avvertita sopatutto all'ingresso in campo, che lo stesso tecnico metelliano ci confida nell'immediato dopo partita: 

"Mi sono emozionato tantissimo al mio ingresso in campo, sopratutto quando i circa 1000 tifosi mi hanno accolto con gli applausi, m'è venuta la pelle d'oca e un nodo in gola; questo significa che hanno apprezzato il lavoro fatto nello scorso torneo. Ringrazio tutti per l'accoglienza, che mi ha riempito di gioia e orgoglio. Sono felice anche per l'esordio vincente della mia squadra anche se ce ancora tanto da lavorare, ma arriverà anche il bel gioco e sicuramente ci divertiremo nel corso del torneo". 

Parte sotto una buona stella, dunque, il nuovo campionato di mister Chietti e della Cavese e domenica, in quel di Messina, i biancoblù affronteranno la neo promossa Due Torri. Ieri pomeriggio gli aquilotti, tutti presenti, hanno ripreso la preparazione al "Desiderio" di Pregiato dove hanno svolto un intenso allenamento con partitella (a campo ridotto) in famiglia finale. Ancora lavoro a parte per Russo e De Caro che sono, però, sulla via della guarigione, mentre Luigi Palumbo, che sembra guarito, si è allenato col gruppo. Quest'oggi, intanto, la Cavese osserverà una doppia seduta di allenamento; in mattinata palestra e nel pomeriggio allenamento al campo sportivo di Pregiato.

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre