Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

Cavese: Poco salutare "l'atomica" innescata da mister Agovino


....ma punt. 2) Dopo quest'altro "uragano" sarebbe fin troppo facile, per me, girare il coltello nella piaga ed attaccare Salvatore Manna, soprattutto dopo essere stato più volte richiamato (e anche offeso) dallo stesso presidente perché reo, secondo lui, di scrivere contro la società e di essere un anti Cavese, magari solo perché ho espresso alcune opinioni personali. Fortunatamente esiste la libertà di pensiero e, parlando di Cavese, i miei pensieri (a torto o a ragione) io li esprimerò sempre e non per nuocere alla nostra amata. Con la stessa libertà di pensiero, (e certamente non per essere cortigiano, (leccapiedi o leccaculo per i meno colti) non lo sarò mai, non infierisco anzitutto perché amo la Cavese e poi perché non mi scandalizzo davanti a quanto successo, i mali nel calcio sono altri. Con la stessa libertà di pensiero c'e da dire che è facile sparare a zero e infierire, come in tanti hanno fatto in questi tre giorni, dal pubblico ad alcuni addetti ai lavori; persone che fino a ieri osannavano Manna e oggi lo denigrano. Lo stesso mister Agovino, ha esagerato senza rendersi conto ...
che alla fine a causato un terremoto. Sarà anche vero che il presidente Salvatore Manna spesso è preso da un eccesso di egocentrismo e che in questa occasione abbia sbagliato, ma è altrettanto vero che è ancora un neofita del calcio e che spesso è stato consigliato male

Dopo il fallimento del progetto credo che ognuno, nel rispetto dei ruoli, per questa vicenda dovrebbe assumersi le proprie responsabilità ed essere coerente con quanto avvenuto.....  

E' facile infierire, ma non bisogna dimenticare che senza l'arrivo del "Salvatore" la storia calcistica di "questa Cavese" sarebbe finita a dicembre scorso. Un altra considerazione da fare, poi, è che Manna senior avrà anche sbagliato, ma fare tanto rumore da parte di mister Agovino, innescando un autentica "atomica", non è stato tanto salutare per la nostra amata ne tanto meno per la tifoseria, ancora titubante e alla ricerca di sicurezza. Una bomba e un'atteggiamento poco aggraziato con dichiarazioni pesanti (e gravi), sul quale avrei tanto da ridire, che certamente non gli fa lustro    ; patron Manna avrà anche sbagliato, ma la verità il più delle volte sta sempre nel mezzo. Non trascuriamo, poi, che questo matrimonio è nato già sotto una cattiva stella! E' facile infierire, ma non dimentichiamo che se siamo ancora vivi calcisticamente, è grazie al presidente. Questo non è leccaculismo, (come già detto qualità che non mi appartiene, esprimerò sempre il mio pensiero (a torto o a ragione) per il bene della Cavese), ma semplicemente realismo e l'opinione libera di un tifoso che ama veramente la Cavese. Qua si sta perdendo il senso della ragione!!! Da qualche parte si è detto e si è scritto "presidente, facciamo un passo indietro"!!! Io dico, "presidente, facciamone due....". Ammettere i propri errori non è sinonimo di debolezza, anzi, spesso ci fortifica; l'importante è spiccare il volo con la nostra Aquila. FORZA CAVESE..... 

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre