Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE: Contro il Rende la prima di campionato - Prenotato il centravanti italo-argentino Gissi

Mercato aquilotto col botto finale: In arrivo dal Servette il bomber classe '93 Kevin Gissi?  - Entro il 17 la probabile firma dell'italo-argentino


Varati i calendari della serie D: esordio casalingo contro i neopromossi di mister De Angelis - Ieri mattina ripresa della preparazione in sede dopo il ritiro di Morcone                                                                                                                                                      


Kevin Gissi
CAVA DE' TIRRENI - Varati i calendari della Serie D, il girone I, orfano delle big Messina e Cosenza salite in lega pro, si presenta ai nastri di partenza all'insegna della stabilità con Savoia, Battipagliese, Agropoli, Città di Messina e Akragas tra le favorite per il salto di categoria. La Cavese esordirà al "Lamberti" contro il neo promosso Rende e nelle prime cinque giornate affronterà gare non proibitive che potrebbero lanciare gli aquilotti ad alta quota. Dopo anni di assenza torna anche il derby con la Battipagliese, una delle compagini che si è attrezzata di più per il salto di categoria; le zebrette giocheranno al "Lamberti" alla 14^ giornata, mentre la bestia nera Agropoli, guidato dall'ex allenatore aquilotto Pietropinto, tornerà al "Lamberti" all'ottava giornata. Cliccando sul link seguente è possibile visionare l'intero calendario del girone I: CALENDARIO SERIE D girone I 2013/14, di seguito, invece, le prime cinque giornate con le squadre che gli aquilotti affronteranno: Cavese.Rende; DeueTorri.Cavese; Cavese Pomigliano; Torrecuso-Cavese; Cavese-Akagras.


allenamento al "Desiderio"
Ieri mattina intanto, la Cavese svolto il primo allenamento in sede dopo il ritiro di Morconne.Gli aquilotti hanno provato e riprovato schemi e tattica da attuare nel 4-3-3 caro a mister Agovino, che è apparso abbastanza soddisfatto dei suoi. La Cavese si avvia, dunque, verso l'inizio della stagione ufficiale che inizierà il 25 agosto con la Coppa Italia di serie D, con l'organico quasi al completo; sul fronte rinnovi si attende la riconferma del biondo attaccante Italo Mattioli, che ad oggi non è stata ancora ufficializata dalla società. Sul fronte acquisti, invece, .... continua
pare che la Cavese stia per concludere un altro colpo, il classico botto di chiusura, di un mercato sornione e svolto con parsimonia dalla società. Secondo quanto riportato dal Notiziario del Calcio, infatti, la società metelliana pare stia per concludere l'acquisto del bomber italo-argentino Kevin Gissi, che ha appena concluso una positiva esperienza con il Servette nel campionato di serie A svizzero dove ha segnato 7 reti in totale, tra cui 1 in Europa League. L'accordo di massima sembra già esserci stato mentre la firma ci sarà nei prossimi giorni, forse il 17 Agosto. Di seguito le dichiarazioni dell'agente del calciatore, Tony Iafrate, (titolare col socio Nicolas Cinalli della The Hawk-Eye Golden Top Management) rilasciate alla redazione di NotiziariodelCalcio:

"Dopo settimane di trattative abbiamo raggiunto un accordo di massima con un club cosi blasonato come la Cavese. In Italia abbiamo avuto qualche richiesta d'informazioni anche dalla Lega pro e altre offerte dalla serie D, ma la grande passione di una piazza come Cava e la voglia della società di prenderlo a tutti i costi ha prevalso. Il mio assistito ritornerà dagli U.S.A. (dove ha sostenuto una tournè con i Philadelphia condita da 3 gol in 2 partite, ndr) il 17 agosto e una volta limati i dettagli rimanenti, speriamo di firmare lo stesso giorno il contratto".

Possiamo dire che il calciatore, in pratica, è stato prenotato dalla Cavese ma non c'è ancora il nero su bianco...

"La firma per motivi logistici ancora non è avvenuta, contiamo di firmare il contratto che ci legherà alla Cavese il giorno stesso, o al massimo il giorno successivo all'arrivo del giocatore in Italia. Anche se nel calcio non si sa mai, possiamo dire che il più è fatto".
(dal servizio di Ermanno Marino su NC)


Nello Bisogno


Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre