Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

La CAVESE Allievi vince il 1° Memorial "Antonio Devastato"

I giovani aquilotti di mister Renato Baldi battono 3-0 il Proggetto Giovani e si aggiudicano la 1^ edizione del torneo - In gol con Di Marzo, Soria e Longo, quest'ultimo capocannoniere della squadra e del torneo 




Martedì, 11 giugno 2013



L'equipe al completo dopo la premiazione
CAVA DE' TIRRENI -  È terminata la 1^ edizione del torneo dedicato ad Antonio Devastato, il mitico "bicicletta", che ha visto come protagonista la CAVESE Allievi guidata da mister Renato Baldi. I giovani aquilotti, infatti, sono arrivati imbattuti alla finalissima di San Vitaliano contro il Progetto Giovani, che hanno poi vinto con un netto 3-0 classificandosi a primo posto. Un esperienza positiva per la Cavese, durante la quale abbiamo ammirato il buon tasso tecnico e l'ottima qualità dell'organico. 


La consegna della coppa al capitano
Tutti ragazzi di talento, dal primo all'ultimo, fra i quali si è fatto particolarmente notare Michele Longo, capocannoniere della squadra e del torneo. Al termine della gara l'assessore allo sport di San Vitaliano e le due figlie di Antonio Devastato hanno consegnato ai ragazzi del Progetto Giovani il trofeo minore come seconda classificata, mentre agli aquilotti hanno consegnato quello per la  prima classificata. Dopo le foto di rito, i dirigenti cavesi hanno stappato lo spumate per festeggiare la conquista del primo trofeo della Cavese Allievi del nuovo corso


Mister Baldi e i ragazzi con alle sorelle Devastato
Per la cronaca, la Cavese ipoteca la pratica nel primo tempo, quando dopo appena 7 minuti dall'inizio è già in vantaggio di due reti. Il primo gol dei giovani aquilotti, infatti, arriva intorno al quinto minuto del pt: dopo una triangolazione Soria-Longo, con l'assist vincente di questo ultimo, Di Marzo
mette in rete la palla dell'uno a zero. Passano appena due minuti e la Cavese raddoppia con Soria che è servito da un preciso assist di Michele Longo. I giovani di mister Baldi sono padroni del campo e conducono la gara a senso unico,  


Michele Longo
legittimando l'ottima prestazione con il terzo gol nella seconda frazione di gioco. Intorno al quarto d'ora del st, infatti,  l'arbitro concede un calcio di rigore per l'atterramento in area di un aquilotto; dal dischetto trasforma Michele Longo che con un cucchiaio beffa il portiere avversario. I pari età del Progetto Giovani provano a segnare il gol della bandiera nei minuti finali, ma il palo nega loro la soddisfazione della marcatura. Finisce 3-0 con i giovani aquilotti che si classificano primi alla 1^ edizione del Memorial "Devastato" conquistando, così, la prima coppa della loro storia.

Nello Bisogno

Nessun commento:

Posta un commento

I più letti di sempre