Copyright © 2013 - Supplemento al Corriere del Pallone, Testata giornalistica Aut.Trib.di Napoli n° 5020 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n° 10907

Traduci contenuto sito - Translate Site Content

CAVESE: Massimo Agovino rileva la panchina mister Chietti, alenatore aquilotto uscente


Martedì, 19 giugno 2013

CAVA DE' TIRRENI - Come spesso accade nella vita di tutti i giorni, TANTO PIU' NEL CALCIO, (dove tutto e il contrario di tutto è all'ordine del giorno), l'imponderabile incombe dietro l'angolo. E' proprio quello che è accaduto alla Cavese dove, dopo il brillante finale di campionato e la salvezza raggiunta in anticipo, conquistata anche grazie al coraggio e alla bravura del tecnico, arriva l'imprevista (ma non troppo) decisione di non avvalersi più  della collaborazione professionale di mister Chietti e del suo staff. Un fulmine a ciel (apparentemente) sereno che ha colto di sorpresa addetti ai lavori e tifoseria che, increduli, sono alla ricerca di un perchè, al momento incomprensibile e che solo i protagonisti potranno chiarire. Pertanto nelle prossime ore cercheremo di capire, anche attraverso la voce dei diretti interessati, cosa sia effetivamente accaduto. Nel frattempo auguriamo a mister Chietti, uomo leale e tecnico preparato, e al suo staff le migliori fortune e una billante carriera, e al tempo stesso alla società per la decisione presa, che si spera si riveli gusta  e ponderata per il bene della Cavese

Ovviamente diamo il benvenuto a Massimo Agovino, il nuovo tecnico scelto dal ds Casapulla e dalla società, augurandogli un "in bocca al lupo" alla guida della Cavese per la prossima stagione. Il nuovo allenatore sarà presentato ...
ufficialmente con una conferenza stampa la prossima settimana. Massimo Agovino, ex calciatore nato a Sant'Anastasia il 17/04/1967,  è allenatore dal 2000, gia noto a Cava per essere stato allenatore in seconda della Cavese nel campionato di C2 del 2001/02 e responsabile nel 2004/05 della Berretti Nazionale. Questo il curriculum da calciatore: 1981/82 Scafatese (Eccellenza), 82/85 Sangiuseppese (Eccellenza), 86/87 Sant’Antonio Abate (Interregionale), 87/90 Paternò (Interregionale), 90/91 Juve Stabia (Interregionale), 91/92 Melfi (Eccellenza). Svestiti i panni da giocatore, Agovino inizia la carriera da allenatore come segue: 2000/01 Sangiuseppese (Serie D, Allenatore in 2^), 2001/02 Cavese (C2, All. 2^), 2002/03 Sorrento (Serie D – Allenatore), 2004/05 Cavese (C2 - Resp. Berretti Nazionale), 2005/06 Nuovo Terzigno (Serie D), 2006/08 Savoia Calcio (Serie D), 2008/11 Agnonese (Serie D), 2011/12 Atletico Trivento (Serie D), ultima occupazione nella stagione appena conclusa, sulla panchina del Potenza, dove a novembre 2012 è stato esonerato.

Nello Bisogno

13 commenti:

  1. Sti dirigenti non capiscono niente, so sul napulitan presuntuos. E nun ne parlam i Casapulla, in questo modo putimm sul lutta p nu retrocedere. E meno male che dobbiamo vincere il campionato, come DIO Manna ha detto. Comm u vincimm u campionat, cu n'allenatore i prima categoria, sconosciuto e che e stat pur esonerat a Potenz. Chist nu capiscn nient. E a squadr? Comm a fann chi iucatur sconosciut comm a st allenator che ann pigliat? Ma a chi von piglia pi fondell. Chist fann fint e capi i pallon ma von sul accumpari e cu Casapulla hann fatt nata conquist!

    RispondiElimina
  2. sono umberto varriale io da oggi non saro' piu' un giocatore della cavese xche il dir.casapulla mi ha comunicato che non rientro nei piani del nuovo allenatore..non posso che fare i miei in bocca al lupo a tuttti i tifosi che sono fantastici,ma voglio ringraziare hai miei compagni di squadra che abbiamo portato alla salvezza della cavese in particolare claudio de rosa, ciro manzi, sabatitno lordi, luigi rinaldi francesco zolfo l'allenatore chietti e centofanti.....

    RispondiElimina
  3. Per fortuna è andato via Chietti,solo fortunato e buffone!!! una grande scelta della società! in bocca al lupo mister agovino!!

    RispondiElimina
  4. É vero Nello, se vogliono vincere il campionato e hanno gia ridotto il badget ingaggi quando sono arrivati, come loro stessi hanno spesso dichiarato, perche non confemare un tecnico (preparato) che ha dimostrato coi fatti di valere, e perche non confermare quei giocatori che si sono mostrati validi? Con la scusa dell'azienda calcio, un calcio fatto di raccomandazioni e favoritismi, penso che si stia solo bleffando. La realtà è che nessuno vuole sborsare soldi e buttarli nel calcio senza nessun rendiconto, tantomeno i benefattori arrivati da Napoli. Ma voi lo conoscete un imprenditore abituato a trattare affari e a commerciare per guadagnare che butta via i soldi? Il calcio è un altra cosa, ci vuole inanzitutto esperienza e conoscenza, poi puoi anche fare l azienda calcio ma come qualsiasi azienda per farla diventare grande ed importante bisogna INVESTIRE? Visto come stanno andando le cose sembra che non si voglia investire piu di tanto. Rassegnatevi gente, altro che promozione! RASSEGNATI ANCHE TU AQUILA IN VOLO, QUESTI SONO INCOMPETENTI E PRESUNTUOSI, EGREGIAMENTE RAPPRESENTATI DA CASAPULLA CHE NEL RUOLO (di presuntuoso e incompetente) SI È CALATO BENE!

    RispondiElimina
  5. Caro amico del commento n 3:@ spero per te che il nuovo mister agovino sia altrettando fortunato e buffone come chietti, che almeno ci ha fatto conservare la categoria, altrimenti son dolori e dispiaceri per te. Ma dove credi di arrivare con questi presupposti? O sei cieco o fuori di testa? E chi è questo ILLUSTRE allenatore? Vattell a mangià i sold che ce ngarr!

    RispondiElimina
  6. U buffon secondo me è pror casapulla!! Stamm a verè che se fir e fa lui e "mister Agovino"!!!! Allenator.....ma... mbo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo alle solite,ancora non s'è mosso nulla e già piovono critiche....ma chi vi dice che chietti non ha fatto delle richieste troppo alte e che la società ha preferito non accontentarlo ritenendolo solo un mediocre allenatore?

      Elimina
  7. scsccccccc, silenzio, date il tempo prima di parlare, e che c....

    RispondiElimina
  8. Pe fa u pallon ce vonn i sold, pur senza strafà ce vonn comunque I SOLD! Non e questione di critica ma l'evidenza dei fatti. L allenatore mediocre è Agovino (ti sei letto il curriculum?) Chietti era solo un allenatore all esordio ed emergente e i fatti hanno dimostrato che è in gamba. Potra anche aver avuto fortuna ma in qualsiasi attività che una persona fa senza un po di culo non va avanti. Non sembra poi che Chietti abbia richiesto tanti soldi, le notizie sparse qua e la dicono che Chietti era in linea con il badget della dirigenza. La realta e che STANNO COSTRUENDO una squadra mediocre e hanno scelto giustamente un allenatore mediocre. Voglio concludere che per le strade di Cava si sussurra che Chietti sia stato fatto fuori da Casapulla direttore sportivo presuntuoso incompetente e non dimenticare all esordio anche lui. Ti dice niente che Manzi ancora non trovato l accordo? questi non vogliono spendere soldi U PALLON SE FA CHE SOLD

    RispondiElimina
  9. x Umberto Varriale.
    Mi dispiace molto che tu non sia stato riconfermato. Non voglio andare a scoprire il perché, ma secondo noi ce l'hai messa tutta per provare a rimanere. Ti auguriamo di salire più in alto se proprio devi lasciare Cava, e di ritornare almeno in quelle categorie che hai conosciuto prima di Acireale.

    RispondiElimina
  10. MA KE BANDA DI IGNORANTI E INCOMPETENTI CALCISTICI CHE COMMENTA SU QUESTO BLOG.FATE LAVORARE TRANQUILLA LA SOCIETà KE ERANO ANNI KE NN TROVAVAMO GENTE SERIA . TUTTI LADRI E PAPPONI VOLETE E GENTE KE VI ILLUDE. FATE SILENZIO E LASCIATE LAVORARE

    RispondiElimina
  11. ma VARRIALE non era il giocatore richiestissimo in LEGA PRO? ora non viene riconfermato addittirittura in D. quante fesserie sto sentendo in questo periodo. la verità è che non ci sono soldi x fare una squadra per vincere come promesso.

    RispondiElimina

I più letti di sempre